a-GRit, Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home

Comunicato del Governo del 6 giugno 2024

10 giugno 2024

Il Governo ha licenziato il messaggio concernente la verifica della collaborazione tra l’Ufficio dell’economia e del turismo e i partner turistici. Ha inoltre approvato quattro programmi di risanamento fonico e un progetto collettivo per la selvicoltura 2024.

Messaggio concernente la verifica della collaborazione tra l’Ufficio dell’economia e del turismo e i partner turistici
I partner turistici valutano in modo prevalentemente positivo le attività dell’Ufficio dell’economia e del turismo, il quale si attiene alle leggi e cura una governance di buona qualità. Ciò è quanto emerge da un rapporto redatto dalla scuola universitaria di Lucerna su incarico del Dipartimento dell’economia pubblica e socialità. L’origine del rapporto è da ricondurre a un incarico del Gran Consiglio.
Il Governo ha preso atto delle raccomandazioni della scuola universitaria di Lucerna: con il messaggio a destinazione del Gran Consiglio il Governo informa in merito ai contenuti del rapporto nonché alle proprie conclusioni relative alle raccomandazioni. L’affare verrà discusso in Gran Consiglio nella sessione di agosto 2024.
Messaggio concernente la verifica della collaborazione tra l’Ufficio dell’economia e del turismo (UET) e i partner turistici

Autorizzazione per progetti di risanamento fonico nei Comuni di Sils i.D., Domleschg, Lantsch/Lenz e Masein
Il Governo ha approvato quattro progetti per il risanamento fonico (PRF) nei Comuni di Sils i.D., Domleschg, Lantsch/Lenz e Masein. Tutti i progetti si basano sull’obbligo di risanamento conformemente alla legislazione sulla protezione dell’ambiente della Confederazione prescritta dall‘ordinanza federale contro l’inquinamento fonico. A seguito del superamento dei valori limite d’esposizione, alcune strade nei comuni summenzionati necessitano di essere risanate. Quali proprietari delle strade in questione, il Cantone e i comuni sono tenuti a procedere a un risanamento fonico.

Il PRF del Comune di Sils i.D. comprende la strada della Domigliasca all’interno del perimetro comunale di Sils i.D., dal ponte sull’Albula alla piazza del paese e la Campistrasse dalla piazza del paese fino all’uscita est del paese. Nel quadro del progetto il Governo ha rilasciato l’autorizzazione a ridurre il limite generale di velocità da 80 km/h a 50 km/h rispettivamente da 50 km/h a 30 km/h.

Nel Comune di Domleschg il progetto di risanamento comprende la strada della Domigliasca all’interno del perimetro comunale di Domleschg, da Tomils, Mulegns (a nord di Domleschg) fino a Galgenhügel (a sud di Pratval). Il Governo ha approvato la riduzione del limite generale di velocità segnalato da 60 km/h a 50 km/h a partire dal cartello della località Rodels nord nonché l’estensione della zona 30 esistente a Rodels di circa 200 metri in direzione nord e di circa 90 metri in direzione sud. Inoltre sui tratti stradali che attualmente non dispongono ancora di una pavimentazione standard del tipo AC8 le vecchie pavimentazioni saranno sostituite entro cinque anni dall’approvazione del PRF.

Il progetto di risanamento del Comune di Lantsch/Lenz comprende la strada dello Julier all’interno del perimetro comunale di Lantsch/Lenz, da Lenzerheide a nord fino a Vazerol a sud nonché la strada per Brienz dal raccordo con la strada dello Julier fino ai margini del paese. Nel quadro del progetto il Governo ha rilasciato l’autorizzazione a ridurre il limite di velocità all’interno dell’abitato da 50 km/h a 30 km/h per circa 850 metri sulla strada dello Julier.

Nel Comune di Masein per la strada dell’Heinzenberg interna il PRF comprende il tratto all’interno del perimetro comunale di Masein da Lochmühle (a nord-est di Masein) all’uscita sudoccidentale di Masein. La riduzione del limite generale di velocità segnalato da 50 km/h a 30 km/h, prevista quale misura di protezione dall’inquinamento fonico, su un tratto di circa 210 metri nella zona del nucleo del paese di Masein è stata decisa e attuata dalla Polizia cantonale dei Grigioni già l’8 novembre 2023, su domanda del Comune di Masein, per motivi riguardanti la sicurezza della circolazione.

Via libera alla ristrutturazione dello svincolo per Zuoz
Il Governo ha approvato il progetto d’esposizione per la correzione e il risanamento fonico della strada dell’Engadina, ristrutturazione dello svincolo per Zuoz.

Il settore interessato dal risanamento è lungo circa 600 metri e comprende la ristrutturazione dello svincolo per Zuoz. L’incrocio esistente sarà trasformato in una rotonda. La trasformazione del nodo di traffico in una rotonda aumenta la sicurezza della circolazione, le corsie di preselezione per svoltare a sinistra esistenti e le isole spartitraffico saranno smantellate. Il progetto è stato elaborato a seguito della frequenza degli incidenti sul nodo di traffico.

Insieme alla ristrutturazione del punto nodale saranno realizzate altre trasformazioni in collaborazione con il Comune di Zuoz. Tra queste rientrano tra l’altro la ristrutturazione del parcheggio Punt Maillart est, lo smantellamento del sottopassaggio Resgia, la creazione di parcheggi sulla Via Curtinellas nonché il risanamento e la realizzazione di condotte di servizio. I costi complessivi del progetto d’esposizione si aggirano intorno ai 7,4 milioni di franchi, di cui 5,38 milioni andranno a carico del Cantone.

Progetto generale 2024 per la selvicoltura
Il Cantone ha elaborato cinque programmi di cura regionali in collaborazione con circa 200 proprietari pubblici e privati di boschi. Questi programmi includono i temi bosco di protezione, biodiversità forestale e gestione forestale al di fuori del bosco di protezione. Al contempo, con le misure previste da tutti i programmi viene anche curato e, laddove possibile, valorizzato il bosco quale spazio vitale per gli animali selvatici. In sintesi, tutti i lavori in esso contenuti danno origine al «Progetto generale per la selvicoltura 2024 (conclusione 2025)».

Il Governo ha approvato questo progetto generale con costi complessivi pari a 30,6 milioni di franchi. Inoltre ha garantito ai proprietari di boschi interessati contributi cantonali per un importo complessivo pari a 25,1 milioni di franchi. Il progetto generale comprende la cura di circa 3042 ettari di bosco. Il 30 maggio 2024 l’Ufficio foreste e pericoli naturali ha pubblicato il rapporto relativo alla cura del bosco 2023.

Nomine da parte del Governo
Il Governo ha nominato Raphaela Holliger quale presidente del consiglio scolastico del Centro di formazione in campo sanitario e sociale per il periodo dal 1° luglio 2024 alla fine del periodo di carica ordinario (30 giugno 2026). Succederà a Claudio Lardi che conformemente all’ordinanza per l’attuazione dei principi di public corporate governance nel Cantone dei Grigioni ha raggiunto il limite di carica.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Assemblea generale dello Ski Club Maloja

skm

Si terrà a Maloja presso l’Hotel Schweizerhaus, venerdì 21 giugno 2024, ore 20.00.

Offerta di lavoro

CSB

Il Centro Sanitario Bregaglia è alla ricerca di una figura polivalente da inserire all’interno del team servizio tecnico.

Chiusura notturna della strada del Maloja

Maloja

Aggiornamenti sul sito www.strassen.gr.ch

Corsi

arco

Arco, astronomia e tedesco.

Commenti recenti

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

8tne1r

Per sorridere un po’.