a-GRit, Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home

Comunicato del Governo dell’8 febbraio 2024

12 febbraio 2024

Il Governo ha approvato un nuovo strumento didattico in tutte le lingue di scolarizzazione per la scuola elementare grigionese. Inoltre ha concesso contributi cantonali a misure di cura dei monumenti a Mulegns, Sent e Brusio. Inoltre anche quest’anno l’Amministrazione cantonale parteciperà alla campagna “bike to work”.

Nuovo strumento didattico «Colpo d’occhio Grigioni» per natura, essere umano, società per la scuola elementare e in tutte le lingue di scolarizzazione
Il Governo ha approvato il piano di dettaglio per l’elaborazione del nuovo strumento didattico completamente digitale «Colpo d’occhio Grigioni» per la 3a-6a classe in tutte le lingue di scolarizzazione. Esso ha autorizzato l’Ufficio per la scuola popolare e lo sport a conferire gli incarichi necessari.

Il nuovo strumento didattico verrà elaborato per il settore disciplinare natura, essere umano, società. Sarà redatto in tedesco e in seguito sarà tradotto totalmente o in parte nelle sette lingue Sursilvan, Puter, Vallader, Surmiran, Sutsilvan, Rumantsch Grischun e italiano. I costi del progetto ammontano a circa 1,7 milioni di franchi.

Contributi cantonali a misure di cura dei monumenti a Mulegns, Sent e Brusio
Il Governo ha garantito alla Nova Fundaziun Origen un contributo cantonale pari al massimo a 252 040 franchi per il restauro completo della casa d’abitazione «Französische Villa» a Mulegns. La sostanza edilizia dell’edificio realizzato nel 1856 è perlopiù conservata nel suo stato originario. Le facciate in stile tardo classicistico nonché gli interni caratterizzano l’edificio e sono un’importante testimonianza dell’architettura alto borghese e della cultura abitativa del XIX secolo nella valle. A seguito della sua posizione privilegiata nel centro del villaggio, l’edificio è di grande importanza per il sito caratteristico di Mulegns.

Il Governo ha anche concesso un contributo cantonale pari al massimo a 148 500 franchi alla Corporaziun Evangelica Sent per il restauro della guglia del campanile della chiesa di Sent. La chiesa di Sent è collocata su una piccola altura ai margini inferiori del villaggio ed è quindi visibile da lontano. Il campanile realizzato intorno al 1900 è inconfondibile e la sua guglia ricca di aperture svolge una funzione di faro. La costruzione in calcestruzzo della guglia ha sofferto a causa dell’umidità e del gelo e si trova in cattivo stato. Già alcuni anni fa si è reso necessario chiudere i dintorni della chiesa a seguito di pezzi che si staccavano dal campanile. Le analisi e i controlli svolti nel frattempo hanno portato a un progetto di restauro.

Il Governo ha anche concesso all’amministrazione cittadina di Tirano un contributo cantonale pari al massimo a 108 000 franchi per il risanamento generale della chiesa di San Romerio a Brusio. La chiesa romanica si trova su uno sperone di roccia, a picco sul lago di Poschiavo. Nel 1517 venne integrata nella chiesa di Santa Maria di Tirano. Oggi appartiene alla parrocchia di Brusio e alla diocesi di Coira. La piccola chiesa si trova sul ciglio di un dirupo dal quale nel corso dei secoli si sono staccate numerose frane. Il contrafforte aggiunto durante l’ultimo risanamento negli anni 1951-52 ha subito diversi danni negli scorsi anni e deve quindi essere stabilizzato o riparato.

L’Amministrazione cantonale partecipa alla campagna “bike to work 2024″
A giugno 2024, l’Amministrazione cantonale parteciperà di nuovo alla campagna «bike to work» di Pro Velo Svizzera. Il Governo ha incaricato dello svolgimento l’Ufficio per la natura e l’ambiente, l’Ufficio dell’igiene pubblica, l’Ufficio del personale e l’Ufficio tecnico quale Servizio per il traffico non motorizzato. Nel quadro della campagna, all’interno di un team di quattro persone i collaboratori sono invitati a utilizzare la bicicletta per recarsi al lavoro almeno per la metà dei giorni lavorativi di un mese.

Dalla prima edizione del 2010, l’Amministrazione cantonale dei Grigioni partecipa sempre alla campagna. L’aumento costante del numero di partecipanti e dei chilometri percorsi mostra che la bicicletta diventa sempre più popolare anche tra i collaboratori dell’Amministrazione cantonale.

Via libera alla correzione della strada del Lucomagno
Il Governo ha approvato la correzione della strada del Lucomagno sul tratto di Stgegia, a nord del lago artificiale Lai da Sontga Maria. Questo tratto vicino al confine cantonale non soddisfa più gli standard di tecnica stradale e di sicurezza posti alle strade principali cantonali e deve essere ampliato fino a raggiungere una sezione tipo di sei metri. Vista la topografia della strada con pareti rocciose e pilastri sul lato a monte, è previsto l’ampliamento della carreggiata su lato a valle. Questo ampliamento comporta manufatti di sostegno su tutto il perimetro del progetto. Inoltre il ponte danneggiato Stgegia dovrà essere risanato. I costi complessivi di questo progetto ammontano a circa 5,1 milioni di franchi.

La strada del Lucomagno collega Disentis/Mustér al Cantone Ticino, attraverso la Val Medel e il passo del Lucomagno. Collega inoltre la frazione Mombé Medel del Comune di Disentis/Mustér nonché il Comune Medel/Lucmagn e rappresenta al contempo un asse importante tra i Cantoni dei Grigioni e Ticino.

Approvati il trasferimento della concessione di diritti d’acqua per la centrale idroelettrica Lüen nonché il risanamento dei deflussi residuali e della diga a Pradapunt
Il Governo ha approvato il trasferimento della concessione di diritti d’acqua per la centrale idroelettrica Lüen dell’ex corporazione di comuni «Kraftwerk Lüen (GKL)» ad Arosa Energie. Sulla base del diritto di godimento trasferito, il Governo ha deciso nei confronti di Arosa Energie il risanamento dei deflussi residuali per la centrale idroelettrica Lüen. Inoltre ha approvato il progetto per il risanamento della diga a Pradapunt, in modo che l’attuazione edilizia per il risanamento dei deflussi residuali e la protezione dei pesci possa avvenire.

Presa d’atto della petizione concernente il ripristino del posto di polizia sul Comune di Bregaglia
Il Governo ha preso atto della «Petizione per il ripristino del posto di polizia sul Comune di Bregaglia». La petizione sottoscritta da 1041 persone è stata consegnata al Governo il 5 dicembre 2023. I petenti chiedono una maggiore sicurezza in valle, interventi in tempi accettabili nonché presenza anche in caso di catastrofi naturali (frane/valanghe). Con l’inserimento del punto centrale di sviluppo «Sicurezza nell’area di confine e ai confini nazionali» nel programma di Governo 2025-2028 si è già tenuto ampiamente conto delle richieste avanzate con la petizione. In seguito alla verifica del servizio di polizia regionale nelle valli meridionali si deciderà in merito all’ulteriore procedura.

Notizie in tempo reale

Avvisi

Offerta di lavoro

Avviso

Einen/e Primarlehrer/in (Arbeitspensum 70-100%).

Corso di italiano

Pgi

Organizza Pgi Bregaglia.

Soggiorno a Cesenatico

sdp

Da sabato 8 giugno a sabato 15 giugno 2024.

Corsi

Potatura

Corso base di potatura.

Andreas Kley spiega il costituzionalista Zaccaria Giacometti

centro

Conferenza.

Invito

PLR

Dibattito sul futuro della previdenza per la vecchiaia (Iniziative popolari AVS).

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

8gh3ql

Per sorridere un po’.