a-GRit, Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home

Comunicato del Governo del 2 marzo 2023

6 marzo 2023

Il Governo ha conferito il Premio grigionese per la cultura all’architetta Tilla Theus. Inoltre ha dato il via libera all’ampliamento della Biathlon Arena Lenzerheide nonché a un progetto contro la caduta di massi nel Comune di Ilanz/Glion.

L’architetta Tilla Theus insignita del Premio per la cultura 2023
Il Governo ha conferito il Premio grigionese per la cultura 2023 a Tilla Theus, nata e cresciuta a Coira. Il premio è dotato di 30’000 franchi. L’opera dell’architetta grigionese è ricca e caratterizzata soprattutto da case comunali, edifici abitativi e commerciali nonché alberghi. Tilla Theus, prossima agli ottant’anni, è una conoscitrice dell’artigianato e ha rinnovato la cultura edilizia. Ha percorso e continua a percorrere vie proprie e quale architetta si è affermata in un mondo prettamente maschile. Oltre a Zurigo, vive a Valbella e ha realizzato una serie di progetti anche nel Cantone dei Grigioni. Un esempio noto dei suoi lavori più recenti è l’elegante ristorante sulla vetta del Weisshorn ad Arosa. La trasformazione dell’Hotel Widder di Zurigo nonché la costruzione del nuovo quartier generale della FIFA le sono valse la sua fama internazionale. Tilla Theus è inoltre molto attiva nella politica culturale ed è ad esempio membro di organi per la conservazione di beni culturali, di collegi di costruttori ma anche dell’Associazione svizzera di futurologia. Dieci anni fa, il Gottlieb Duttweiler Institut la collocava al ventesimo posto della classifica delle personalità più influenti della Svizzera.

Il Governo ha assegnato inoltre sei premi di riconoscimento e cinque premi di incoraggiamento per un importo di 20’000 franchi ciascuno. I premi verranno consegnati il 30 giugno 2023 nell’ambito di una cerimonia che si terrà a Coira.

Elenco di tutti i premiati 2023

Ampliamento della Biathlon Arena Lenzerheide per lo svolgimento dei Mondiali 2025
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Lantsch/Lenz il 26 settembre 2022. In questo modo vengono creati i presupposti pianificatori per l’ampliamento del centro di biathlon Bual (Biathlon Arena Lenzerheide). Nel concreto, la zona esistente per edifici e impianti pubblici viene trasformata nella zona speciale «Bual» e ampliata di circa 10 000 metri quadrati verso ovest nel settore dello stadio. Inoltre questa zona speciale sarà integrata con una linea di arretramento dal bosco lungo il margine del bosco esistente.

A fungere da spunto per questa revisione parziale della pianificazione locale è il previsto svolgimento dei Mondiali di biathlon del 2025 nella Biathlon Arena Lenzerheide. Sebbene con lo svolgimento della prima Coppa del Mondo di biathlon a dicembre 2022 siano state raccolte esperienze positive, l’organizzazione di Mondiali di più giorni supera sotto ogni aspetto le dimensioni di una gara di Coppa del Mondo. Gli adeguamenti del centro di biathlon Bual già avvenuti in passato costituiscono una buona base ma non sono sufficienti per soddisfare tutti i requisiti posti allo svolgimento dei Mondiali. I Mondiali si terranno dall’11 al 23 febbraio 2025.

Protezione dalla caduta di massi tra Sevgein e Riein
Il Governo ha approvato il progetto di protezione dalla caduta di massi sulla strada per Riein nel Comune di Ilanz/Glion. I costi complessivi del progetto di costruzione ammontano a 770 000 franchi.

La strada per Riein tra i villaggi di Sevgein e di Riein si snoda per un chilometro al di sotto di un’imponente sporgenza rocciosa. Negli scorsi decenni, da questa sporgenza rocciosa si sono ripetutamente staccati grandi volumi di roccia. Nella primavera del 2015 si è verificata una caduta di massi di circa 10 000 metri cubi in Val Schlusaus. Anche più a sud sono state ripetutamente registrate cadute di massi fino alla strada, le quali in parte hanno comportato blocchi stradali della durata di ore e giorni. L’obiettivo del progetto è proteggere i tratti stradali a rischio di caduta di massi nonostante la presenza di opere di protezione. A questo scopo si intende realizzare più barriere di protezione contro la caduta di massi sul lato a monte della strada per Riein. Si intende inoltre smantellare le palizzate temporanee e le opere obsolete e inaccessibili. L’Ufficio tecnico prevede di portare a termine il progetto di costruzione entro la fine del 2023.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Assemblea generale dello Ski Club Maloja

skm

Si terrà a Maloja presso l’Hotel Schweizerhaus, venerdì 21 giugno 2024, ore 20.00.

Offerta di lavoro

CSB

Il Centro Sanitario Bregaglia è alla ricerca di una figura polivalente da inserire all’interno del team servizio tecnico.

Chiusura notturna della strada del Maloja

Maloja

Aggiornamenti sul sito www.strassen.gr.ch

Corsi

Astronomia

Arco, astronomia e tedesco.

Satira di Bregaglia

La vignetta del giorno

8u1tfw

Per sorridere un po’.