Cultura, Home, Radio&TV, a-GRit

Conosciamo la Bregaglia attraverso i libri

30 settembre 2022

Presentazione mensile di libri che in modi diversi trattano della Bregaglia; per contenuto o per immagini, perché utilizzati in valle o scritti da persone che hanno avuto una qualche relazione con la valle. Romanzi, libri scolastici, libri tecnici, libri fotografici, libri religiosi, libri storici, autobiografie, tutti in lingua italiana.



Autore: Culmann Karl
Titolo: Ragguaglio al Consiglio Federale degli studi eseguiti intorno ai torrenti montani della Svizzera negli anni 1858, 1859, 1860 e 1863
Pubblicazione: Lugano, Tip. Veladini 1866
Biblioteche: nel sistema bibliotecario svizzero il testo è disponibile in 12 copie presso diverse biblioteche del cantone Ticino (Bellinzona, Lugano e Locarno biblioteche cantonali, Bellinzona presso l’archivio di stato, Mendrisio presso l’accademia di architettura, Lugano biblioteca Salita dei frati), biblioteca cantonale ed universitaria di Losanna 1 copia, Zentralbibliotek di Zurigo 1 copia. Non sono disponibili copie nelle biblioteche della valle. Esiste in rete la copia ebook gratuito digitalizzata da Google
Descrizione: il testo si concentra sui torrenti montani della Svizzera e tra questi troviamo la Maira in valle Bregaglia (capitolo 2-pag. 63-66).
L’autore, germanico, nasce nel 1821 e muore a Zurigo nel 1881. Professionalmente attivo nel settore delle costruzioni ferroviarie e di ponti. Nel 1855 ottenne una cattedra presso il nascente Politecnico Federale di Zurigo. È conosciuto per i suoi studi sui metodi grafici di calcolo.

Il testo risponde alle domande del Consiglio federale di quei tempi:
1) Quali sono i torrenti più dannosi?
2) Quali sono i processi tecnici idonei a prevenire i danni dei torrenti?
3) A quanto ammonterebbe la spesa? Con quale ordine di priorità bisognerebbe intervenire?
4) Quali sono i provvedimenti legislativi al riguardo dei Cantoni, Comuni e privati degni di interesse?
5) Quali sono le risoluzioni generiche a vantaggio dei Cantoni danneggiati dai torrenti montani?

Il testo di più di 600 pagine è realizzato da tecnici che nel corso di alcune campagne hanno percorso in lungo ed in largo la Svizzera per accertarsi di persona della situazione. Risponde bene alle domande e soprattutto rende nota la situazione e cosa si faceva in quei tempi. Negli ultimi capitoli vengono poi approfondite le risposte alle ultime due domande. Si arriva a consigliare interventi ai proprietari di terreni in prossimità dei torrenti.
Di un certo interesse anche i dati economici; vengono riportate le spese sostenute nei diversi cantoni e per torrente e rispettivamente i costi ipotizzati per gli interventi di miglioria. Nel caso della Maira i dati si trovano al capitolo 14 a pagina 442 e pagina 467 dove si trattano i torrenti dei Grigioni.
Poche le immagini presenti.

Interessante la presenza di un vocabolario tecnico trilingue di sicuro aiuto per i termini di più difficile comprensione.
A chi potrebbe risultare interessante la lettura di questo libro? Certamente a chi vuole avere informazioni su come si affrontava la tematica della protezione e prevenzione oltre 150 anni fa. Le piene ed i danni della Maira circa 100 anni dopo la pubblicazione di questo libro sono cosa quasi dimenticata grazie alla diga dell’Albigna ed a quelle successive che hanno imbrigliato le forze devastatrici delle acque della Maira ed affluenti che per secoli hanno causato morti e distruzione in valle. Le generazioni nate negli anni 60 del 900 e quelle successive poco conoscono di questa realtà datata. La lettura di questo libro può permettere di iniziare un cammino di conoscenza in questo ambito che tanto ha angustiato generazioni di bregagliotti nel passato, ampliando la visione a livello cantonale o a tutta la Svizzera.

Vedi la presentazione di: masino bregaglia disgrazia
Vedi la presentazione di: Ragguaglio al Consiglio Federale degli studi eseguiti intorno ai torrenti montani della Svizzera negli anni 1858, 1859, 1860 e 1863
Vedi la presentazione di: Strade militari della Rezia e del Ticino negli anni 1496-1519
Vedi la presentazione di: Il pittore della montagna: Giovanni Segantini
Vedi la presentazione di: Luoghi romiti: Casaccia in Val Bregaglia
Vedi la presentazione di: Da Chiavenna a San Maurizio

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

c

Per sorridere un po’.