a-GRit, Bregaglia, Cultura, Home

Chi vuol esser lieto sia – Spettacolo di musica e danza a Bondo e Maloja

5 luglio 2024

Pgi//comunicato stampa\\
Spettacolo di musica e danza a Bondo e Maloja. Sabato 7 luglio alle ore 20.00 presso la chiesa S. Martino di Bondo e domenica 8 luglio alle ore 17 presso il Palace Hotel di Maloja


Sulla scia del bel successo ottenuto con il concerto di Natale, la Pro Grigioni Italiano ha deciso di proseguire la collaborazione con il direttore Bruno Gini, originario di Villa di Chiavenna, e il suo coro “Claudio Monteverdi” di Crema, organizzando uno spettacolo più ampio e inedito.

Sabato 7 luglio alle ore 20.00 presso la chiesa S. Martino di Bondo e domenica 8 luglio alle ore 17 presso il Palace Hotel di Maloja andrà infatti in scena non un semplice concerto, ma un vero e proprio spettacolo di musica e danza rinascimentale. L’idea è quella di proporre un evento di alta qualità anche dal punto di vista scenico: oltre all’esecuzione musicale di numerosi madrigali del XVI secolo, l’evento sarà infatti arricchito da una serie di danze, che richiamano i momenti più significativi delle feste che si tenevano presso le corti dei palazzi nobiliari dell’epoca.

Oltre all’aspetto scenico e musicale, Chi vuol esser lieto sia è un evento che offre anche un grande spazio alla lingua e alla letteratura italiana del XVI secolo, dato che la maggior parte dei testi – tra i quali spicca anche il celebre Trionfo di Bacco e Arianna di Lorenzo de’ Medici che dà il titolo alla nostra manifestazione – sono testi letterari in lingua italiana dell’epoca. Il Coro Claudio Monteverdi sarà accompagnato da due altre formazioni di professionisti, 35 in tutto tra musicisti, danzatori e cantanti diretti da Bruno Gini.

Per la parte musicale il coro sarà accompagnato dai madrigalisti Nuova Musica di Crema, gruppo fondato dallo stesso Bruno Gini nel 1997 e che da anni si impegna nella diffusione del repertorio inedito di compositori cremaschi tra il XVI e il XVII secolo.

La parte legata alla danza sarà affidata al Collettivo De Choreis, una realtà che da diverso tempo indaga, esegue e ricerca, riprendendo la tradizione sulla danza antica, occupandosi anche della riedizione di numerosi testi storici inerenti al repertorio spettacolar-coreutico del Rinascimento e del Barocco.

Si tratta di una manifestazione ambiziosa che intende aprire lo sguardo verso la Valchiavenna ma anche verso l’Engadina con una proposta musicale e coreutica che ha al suo centro la lingua e la cultura italiana del Rinascimento. Uno spettacolo sicuramente da non perdere sia per la sua eccezionalità sia per l’alto livello qualitativo degli interpreti.

Ingresso: 20 CHF, bambini gratis

Notizie in tempo reale

Avvisi

Corsi

Astronomia

Arco, astronomia e tedesco.

Forza Mesolcina

Mesolcina

Disponibile conto per le donazioni.

Commissioni permanenti del Comune di Bregaglia

comune_avviso-1

Commissione agricoltura.

Commenti recenti

Inserzione a pagamento

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

gio

Per sorridere un po’.