a-GRit, Home, Società Tiratori Pistola Bregaglia, Sport

La Società Tiratori Pistola Bregaglia fa il botto ai campionati grigionesi di tiro PAC10m

31 gennaio 2023

Due bregagliotti brillano nella PAC categoria appoggio. Organizzate dalla federazione di tiro grigionese BSV, sabato 28 febbraio 2023, nella sala polivalente di Landquart si sono svolte le finali di tiro alla pistola ad aria compressa PAC 10m e fucile ad aria compressa FAC 10m nelle diverse categorie.


Il turno di qualifica per raggiungere le finali è stato sparato in casa. Per la STPB nel poligono presso i rifugi della protezione civile a Vicosoprano. I miglior 20 di ogni categoria si sono qualificati per la finale di Landquart. La STP Bregaglia si è annunciata con due partecipanti sia nella categoria PAC 10m Elite che nella categoria PAC 10m appoggio. Per la categoria Elite Davide Giovanoli è riuscito a qualificarsi mentre che per la categoria appoggio ambedue i partecipanti Davide Giovanoli e Romano Giovanoli si sono egregiamente qualificati per la finale. Alle ore 5.00 sono dunque partiti da Vicosoprano in direzione Landquart per presentarsi alle 07.15 puntuali al controllo armi. 
Davide Giovanoli alle 07.50 inizia il suo turno di qualifica PAC 10m Elite con un programma di 60 colpi sparati liberi. Con il buon risultato di 541 punti non riesce purtroppo a entrare nei primi 8 classificati e a qualificarsi per la finalissima.
Mancano solo 5 punti. Peccato!

Alle 09.30 inizia il turno di qualifica della categoria PAC 10m appoggio. Davide Giovanoli e Romano Giovanoli assieme ad altri 5 tiratori sparano il programma di qualifica di 30 colpi. La categoria PAC 10m appoggio nel cantone dei Grigioni non è ancora sentita come in altri cantoni, ma il numero di 7 partecipanti permette comunque di sparare la finale, con la partecipazione di tutti gli annunciati.

Alle ore 18.00 inizia la finale vera e propria della PAC 10m appoggio. I tiratori entrano nella sala presentati al pubblico dalla giuria e condotti ai propri posti come da protocollo. La tensione è palpabile. Dopo 5 minuti di prova si iniziava con la finale. 
Il programma a eliminazione prevede 2 serie di 5 colpi da sparare in 250 secondi per serie. Quindi 2 colpi da sparare singolarmente in 50 secondi per colpo. A questo punto è previsto che l’ultimo classificato lascia la competizione. Si prosegue con i 2 colpi singoli con l’eliminazione dell’ultimo classificato dopo ogni turno fino a rimanere in due per proclamare il vincitore. Il punteggio è valutato in valore decimale, vale a dire che il colpo più centrale vale il massimo di 10,9.

Dopo ogni serie la giuria rende pubblici i risultati e la classifica intermedia, partecipando così alla massima suspence possibile. Pure dopo ogni singolo dei due colpi viene citata la classifica. La gara diventava sempre più tesa. I tiratori sentono i risultati e ognuno sicuramente si fa i propri pensieri: chi lo sa!?

La finale è stata incerta fino alla fine. I due bregagliotti si sono dati battaglia sorpassandosi a vicenda ai vertici della classifica. Dopo la prima serie di 5 colpi Davide al comando precede Romano. Dopo la seconda serie di 5 colpi Romano ha sorpassato Davide. Dopo la prima eliminazione del settimo classificato, Davide conduce la classifica con un margine di 3.1 punti su Romano. Dopo il terzo turno Romano si avvicina a Davide a soli 1.1 punti di distacco. Dopo il quarto turno Davide ha leggermente aumentato il distacco: più 1.4 punti. Al quinto turno Romano accorcia a 0.5 punti il ritardo su Davide.

La tensione è veramente alle stelle. Mancano ancora due turni per designare il vincitore. Guido Crameri, tiratore della ST Poschiavo che però è sempre ancora “uno dei nostri” quale membro onorario STPB, si aggiudica il terzo posto. Quindi per il primo posto se la vedono i due Giovanoli. Davide conduce con 215.3 punti e Romano insegue con 214.1. Si spara il primo colpo dell’ultima serie. Davide fa 8.4 e Romano 10.1. Pazzesco!

Con un sol colpo Romano ribalta la situazione prima dell’ultimissimo colpo e conduce con 224.2 contro i 223.7 di Davide. Il giudice ordina di caricare l’ultimo colpo e poi concede lo start. Romano mantiene saldi i nervi sparando 10.0 mentre Davide raggiunge un 8.7. STOP, i dadi sono tratti. Con 234.2 punti Romano Giovanoli è il primo campione grigionese di tiro nella categoria PAC 10m appoggio. Davide Giovanoli è proclamato vicecampione con 232.4 punti. Bravi, la STP Bregaglia scrive storia di tiro grigionese.

Auguri vanno anche ai tiratori della ST Bregaglia che con il fucile ad aria compressa FAC 10m hanno pure ottenuto grandissimi risultati.
Tutti i risultati e classifiche sono consultabili su: www.kbsv.ch

A nome della STPB ringraziamo gli organizzatori dell’evento e tutti gli aiutanti.
Per STPB, Gianluca Giovanoli

Satira di Bregaglia

La vignetta del giorno

8njoju

Per sorridere un po’.