Altro dal Cantone, Cantone dei Grigioni, Covid-19, Home, a-GRit

Coronavirus: il Cantone autorizza le grandi manifestazioni

25 settembre 2020

Dal 1° ottobre 2020, le grandi manifestazioni potranno svolgersi nuovamente, ma solo se autorizzate dal Cantone. Per ogni manifestazione con più di 1000 persone deve essere presentato un piano di protezione.


Vanno osservate direttive severe. Il Cantone ha stabilito le condizioni di autorizzazione e ha incontrato organizzatori di grandi manifestazioni. Inoltre vengono intensificati gli scambi tra il Cantone e le associazioni economiche.
Il divieto di grandi manifestazioni rientra tra i provvedimenti centrali a protezione della popolazione dal nuovo coronavirus. A seguito della situazione epidemiologica del Cantone, a partire dal 1° ottobre 2020 le grandi manifestazioni con più di 1000 visitatori o più di 1000 partecipanti saranno di nuovo ammesse. Queste includono ad esempio concerti, rappresentazioni teatrali, congressi, eventi sportivi e altre manifestazioni all’interno e all’esterno. Per ogni manifestazione con più di 1000 persone deve essere presentato un piano di protezione COVID-19 e ogni manifestazione deve essere autorizzata dal Cantone.

Il Cantone ha fissato le condizioni di autorizzazione per grandi manifestazioni e in occasione di un incontro con organizzatori di grandi manifestazioni ha discusso delle possibilità, delle direttive e delle procedure. In questo modo il Cantone crea i presupposti per permettere di nuovo lo svolgimento di grandi manifestazioni, tenendo conto della situazione epidemiologica. Se la situazione epidemiologica peggiora o se un organizzatore di più manifestazioni dello stesso tipo non rispetta i provvedimenti previsti nel piano di protezione in una manifestazione già svolta e non può garantirne il rispetto in futuro, il Cantone può revocare un’autorizzazione rilasciata o emanare ulteriori limitazioni.

Le domande complete devono essere inoltrate all’Ufficio dell’igiene pubblica dei Grigioni almeno 20 giorni prima della grande manifestazione prevista.

Il bilancio intermedio fatto dalla sezione COVID-19 è positivo
Da metà settembre la nuova sezione COVID-19 è operativa nella nuova sede. In questo modo l’infrastruttura occupata finora nel Centro d’istruzione della protezione civile è stata restituita all’Ufficio del militare e della protezione civile. 16 specialisti dei settori organizzazione, sanità, diritto e comunicazione lavorano in seno alla sezione COVID-19. Il bilancio intermedio fatto dall’Ufficio dell’igiene pubblica per quanto riguarda la sezione COVID-19 e la relativa gestione della pandemia di COVID-19 è positivo. A seconda delle esigenze i contact tracer lavorano da lunedì a sabato. La pianificazione è strutturata in modo tale che le risorse vengano adattate rapidamente alla situazione epidemiologica e, se necessario, siano disponibili anche di domenica. Le informazioni di contatto attuali della sezione COVID-19 si trovano sul sito internet cantonale relativo al coronavirus.

Vengono intensificati gli scambi tra il Cantone e le associazioni economiche
In vista dell’imminente stagione invernale i rappresentanti delle associazioni economiche grigionesi, dell’Ufficio dell’igiene pubblica cantonale nonché del Dipartimento dell’economia pubblica e socialità si incontrano su base regolare. I colloqui sono incentrati sullo scambio di informazioni nonché sulla pianificazione dell’attività invernale ai tempi del coronavirus. In considerazione dell’importanza economica del turismo invernale per i Grigioni, gli scambi tra le associazioni di categoria del settore economico, turistico, alberghiero, della ristorazione e dell’edilizia nonché l’Ufficio dell’igiene pubblica vengono intensificati. Mantenere le distanze e lavarsi le mani rimangono i provvedimenti più efficaci contro la diffusione del virus e continuano a mantenere la loro validità.

Per ora la situazione nei Grigioni può essere definita stabile. Attualmente nei Grigioni 20 persone si trovano in isolamento, circa 56 in quarantena e tre persone sono oggetto di cure ospedaliere.

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

hh

Sono tornate.