Giovani, Home, Scuola, a-GRit

Un vestito per il diploma

4 settembre 2020

All’Academia Engiadina, Laura Gilly di Montaccio ha deciso di confezionarsi un abito di gala quale lavoro di maturità. L’ha accompagnata nel suo percorso la stilista Bianca Gadola.

«Era un mio sogno – racconta Laura Gilly – avere un vestito speciale. Così quando ho dovuto decidere cosa fare come lavoro di maturità mi sono detta che poteva essere l’occasione buona».

Laura Gilly si è rivolta alla stilista e sarta di Farzett Bianca Maria Gadola, di cui era cliente, per valutarne la disponibilità in questo lungo percorso. Il lavoro di maturità, infatti, inizia nell’autunno del quinto anno, per essere presentato all’inizio del sesto. Così lo scorso 25 agosto Laura ha fatto la sua presentazione all’Academia Engiadina, alla presenza delle due insegnanti da lei scelte: la stessa Gadola e Anna Pedrotta, docente di italiano.

«Mi ha fatto molto piacere – dichiara Bianca Gadola – che Laura sia venuta da me per chiedere il supporto per il suo lavoro. Mi ha fatto anche piacere che abbia pensato a un abito, per di più impegnativo, come un abito da ballo».

Il lavoro è iniziato il 19 ottobre 2019, con il primo incontro nell’atelier di Farzett. Altri tredici incontri si sono susseguiti, sempre di sabato pomeriggio, interrotti in primavera dalle misure di protezione dal coronavirus. Il lavoro comunque è stato portato a termine nei tempi stabiliti.

«Io sono arrivata lì – dice timidamente Laura – con le mie conoscenze di lavori tessili della scuola primaria… Ma confezionare un abito non è affatto semplice! Bianca mi ha seguita passo passo, spiegando cosa e come dovevo fare. Le cose più difficili però le ha fatte lei».

«Laura – racconta entusiasta Bianca Gadola – è stata un’allieva bravissima: ha sempre seguito le mie indicazioni, ha imparato tanto. L’abito l’ha veramente fatto lei. Certo, qualche cosa ho dovuto per forza rifinirla io, ma lei ha provato tutti i passaggi. Siamo partite dall’infilare la macchina da cucire, poi abbiamo confezionato un corpino di prova, e alla fine dell’anno l’abito era pronto. E siccome ci è avanzato del tessuto, abbiamo anche fatto un coprispalle in più».

Laura ha indossato l’abito il giorno della presentazione del suo lavoro di maturità, essendo proprio quello il suo lavoro. Nei prossimi giorni ne riceverà la valutazione, che sarà composta di tre voti: uno per il lavoro pratico, uno per la relazione di accompagnamento e uno per la presentazione.

Silvia Rutigliano

Notizie in tempo reale

Ci piace segnalare

Diretta da Soglio

Soglio

Nella trasmissione “Il Quotidiano” di venerdì. Ore 19, La 1.

Avvisi

Rinviato il Val Bregaglia Trail

TrailBregaglia

La corsa prevista per il 25 aprile non potrà svolgersi.

Divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto

Divieto

La misura è attiva nel Canton Ticino, nel Moesano e in Val Bregaglia.

ARTipasto posticipato

BET

Bregaglia Engadin Turismo informa che le manifestazioni si terranno dal 13 al 16 maggio.

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

162728987_3798931683524878_251151877546764326_n

Per sorridere un po’.