Bregaglia, Home, a-GRit

ViViVilla

9 settembre 2015 Nessun commento

Villa in festa 2015. Straordinario successo di pubblico.

L’estate 2014 aveva visto il gradito ritorno della tradizionale festa del paese, promossa dalla neonata associazione ViViVilla, creata da un gruppo di giovani intraprendenti.



Un ritorno e una nuova collocazione, quella presso i crotti di Motta, che erano risultati assai graditi dai visitatori; e questo nonostante il maltempo della due giorni.

ViViVilla non ha così esitato quest’anno a riproporre la kermesse, nel fine settimana del 18-19 luglio. Complice il clima finalmente favorevole, l’affluenza è andata oltre qualsiasi più rosea aspettativa, soprattutto al sabato sera: probabilmente più di 1500 persone hanno partecipato alla festa.

La frescura dei crotti, coi scióréi e l’ombra, ha infatti attirato quanti cercavano scampo dalla calura di questa estate. Così il pullmino navetta ha avuto il suo bel da fare a trasportare la gente dai parcheggi tutti esauriti in paese (dallo Zernone a Ponteggia), fino a Motta.

I giovani del ViViVilla, guidati dal presidente Christian Snider e dal suo vice Stefano Gini, hanno realizzato un’edizione ulteriormente arricchita.



È stato riproposto il percorso enogastronomico tra i crotti, con salumi, formaggi e vini locali, oltre a una gradita novità, che affonda le sue radici nella tradizione culinaria villese: i taiadìin dulz, fatti con la farina di castagne; i volontari che li hanno preparati e cucinati hanno fatto un ottimo lavoro! Circa 500 persone hanno usufruito del percorso, dimostrando grande apprezzamento.

Per l’occasione il Gruppo di Ricerca Antacüch ha curato la mostra fotografica Villa: stranezze, conseguente al concorso indetto in primavera (pubblicheremo i risultati venerdì 11 settembre).

Il Gruppo Presepio ha invece allestito all’ingresso della festa una bellissima scena che riproduceva la vigna e la vendemmia, con personaggi a grandezza naturale. Sul campo in erba sintetica tanto al sabato sera quanto alla domenica pomeriggio i bambini hanno potuto partecipare ad una serie di giochi organizzati; l’estrazione della lotteria ha invece tenuto col fiato sospeso i presenti nella serata di domenica. La domenica mattina si è celebrata anche la S. Messa.

Ad allietare la festa anche il coro Eco del Mera, la fanfara della banda, l’orchestra di ballo liscio Luca Signorini Band, la disco scelta da DJ Artyk e i ritmi delle percussioni dei Drumstick.
L’organizzazione dell’evento, curata dai vertici dell’associazione ViViVilla, ha coinvolto nel complesso un’ottantina di giovani, alcuni dei quali anche nell’ambito del progetto Leva Civica.

Oltre che sul patrocinio del Comune di Villa di Chiavenna, ViViVilla ha potuto contare anche sul comodato d’uso gratuito del crot dél préet, firmato con la Parrocchia di San Sebastiano. Nel crotto, la cui copertura in piotte è stata risistemata ad opera di ViViVilla, è stata collocata la nuova cucina di cui si è dotata l’associazione.
Gli organizzatori ci tengono a ringraziare tutti coloro che hanno dato una mano, a titolo completamente gratuito, per la riuscita della manifestazione. Tra gli sponsor meritano una menzione la ditta Edilizia Snider e Falegnameria Artistica.

Per chi volesse saperne si più sulla festa e soprattutto sull’Associazione ViViVilla, è disponibile la pagina facebook del gruppo.

Da: Il Ponte

Commenta questo articolo








sette + 3 =

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

I tamburi ci sono, voi cosa aspettate?

Percussioni

La SMRB organizza un corso collettivo di percussioni.

Chiusura notturna

Galleria

La galleria di Promontogno sulla cantonale sarà chiusa tra 
il 25 settembre e il 21 ottobre, 
dalle 21 alle 5, per manutenzione.

Inserzione a pagamento

Ci piace segnalare

Torneo di calcetto dell’FC Celerina

Celerina

Sono aperte le iscrizioni.

Conosciamoli

Alder

Nel prossimo incontro conosceremo meglio: Matthias Alder.

Videostoria

Inserzione a pagamento