Home, a-GRit

Anno positivo per l’Associazione di Piuro

11 dicembre 2013

L’assemblea annuale dell’Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro ha valutato le attività svolte nel periodo dal dicembre 2012 al novembre 2013. Il bilancio è positivo.

L’assemblea si è tenuta venerdì 29 novembre, presso la sala riunioni della scuola di Prosto. Un saluto di accoglienza da parte del comune di Piuro è stato dato da Paolo Lisignoli, per l’ultima volta nelle vesti di sindaco, in quanto prossimo alla scadenza del mandato. Nel suo discorso ha ricordato la fattiva collaborazione e i progetti realizzati.

Il presidente dell’Associazione per gli scavi di Piuro Gianni Lisignoli ha iniziato l’assemblea riepilogando le attività svolte nel corso dell’anno, visualizzate nelle molte immagini che scorrevano sullo schermo.

Una novità ha inaugurato il 2013: l’omaggio alle socie e alle donne presenti ad una serata in occasione dell’8 marzo del volumetto Vittoria de Bastianelli di Anna Richli, tradotto dal tedesco dal prof. G. P. Falappi.

Altra novità: il 3° Festival dell’arte in Bregaglia, che si è svolto a primavera, è approdato anche nei luoghi dell’antica Piuro, con esposizione di opere del gruppo di artisti Wasistdas al campanile di S. Abbondio, agli scavi di Piuro, all’hortus conclusus e a Belfort. Nel periodo dell’esposizione anche il Centro Studi Storici Valchiavennaschi ha effettuato una seguitissima visita alla scoperta dei luoghi di Piuro meno noti.

A fine maggio è uscito il VI bollettino Plurium, curato dal prof. M. Balatti, che è stato presentato ai ragazzi delle scuole nell’insolita cornice della Cappella alla Selva di Prosto, recentemente restaurata da M. Chiara Fois, mentre la presentazione ai soci è avvenuta all’ombra del campanile di S. Abbondio.

Da luglio l’Associazione ha una nuova sede più spaziosa, presso l’ex scuola di Borgonuovo, sede che è stata inaugurata con la conferenza stampa di presentazione del programma della “Dieci giorni”, quest’ anno incentrato sulle streghe o strie. Il convegno ha indagato sui processi e sui luoghi dove si amministrava la giustizia nel periodo XV-XVIII secolo e ha permesso di scoprire la magia del luogo di Giavera a Villa. La manifestazione ha visto complessivamente ben 1700 presenze di cui 800 nelle due serate dello spettacolo teatrale Caterina dei Malefizi - storia di strie, scritto e diretto da Luca Micheletti e interpretato dai Guitti, del quale è appena uscito il dvd.

Il prossimo anno vedrà la conclusione dei lavori del progetto interreg: la realizzazione del nuovo spazio espositivo di Piuro e la sistemazione dell’area di Belfort.

Proseguirà la collaborazione con il prof. Stanislaw Klosowski che è tornato a ricercare negli archivi locali (vedi suo contributo nell’ultimo bollettino) ed è in programma in primavera l’organizzazione di un viaggio in Polonia sulle tracce dell’architetto piurasco Pelacini che potrebbe abbinarsi anche al gemellaggio tra Piuro e Lesajsk, i cui enti hanno contatti in corso.

La storia di Piuro è stata scelta per un’importante mostra temporanea internazionale che si svolgerà in Germania il prossimo anno sugli eventi catastrofici naturali, alla quale si collaborerà inviando documentazione e reperti. La mostra, coordinata da Gerrit Jasper Schenk, professore di storia medievale all’Università di Darmstadt, è promossa dal Reiss-Engelhorn-Museum di Mannheim.

Entra nel vivo anche il progetto web tv Val Bregaglia che coinvolge le scuole della Bregaglia – sia italiana sia svizzera – nella raccolta di video testimonianze per un miglior rapporto col territorio.

Dopo l’approvazione all’unanimità dei bilanci consuntivi e preventivi, il Presidente ha concluso ringraziando i soci per il consistente lavoro collettivo svolto per portare egregiamente a termine le iniziative.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Avvisi

Porte aperte presso il caseificio agrituristico Pungel

Pungel

Domenica 29 maggio, dalle 9.00, a Pongello presso il campeggio di Vicosoprano.

Porte aperte

Ruinelli

Domenica 29 maggio 2016, dalle 14.00 alle 18.00, si terrà una giornata di “Porte Aperte” in cui poter visitare due edifici progettati dallo studio Ruinelli Associati Architetti.

Pubblichiamo le tue foto

Un grazie a Carlo per l’organizzazione

elicottero

Foto di Flavia Roganti-Petti.