Bregaglia, Home, Radio&TV, a-GRit

18° Festival della Castagna

5 ottobre 2022

La 18esima edizione è stata inaugurata nella piazza antistante il Palazzo Castelmur. Apertura all’insegna della musica e dell’accoglienza con l’offerta di bevande calde e biscotti alla castagna.

Eli Müller, direttrice del BET – Bregaglia Engadin Turismo, ha dato il benvenuto alle persone presenti sia in italiano che in tedesco e subito ha passato la parola al Sindaco Fernando Giovanoli. Il sindaco nel suo discorso ha fatto riferimento al cambiamento climatico collegandosi con il discorso che magari i prossimi anni le castagne saranno disponibili anche a Sopraporta. Nel suo discorso dai toni piuttosto seriosi e attenti all’attualità ha avuto anche modo di fare una battuta circa la maggiore età raggiunta dal festival. Non ha mancato di ricordare che i castanicoltori vivono del loro raccolto, per cui ha invitato chi volesse raccogliere le castagne bregagliotte a limitarsi alle due aree di libera raccolta messe a disposizione del pubblico e di fare attenzione ai luoghi privati. Non ci sono recinti che chiudono i castagneti per cui sta proprio alla responsabilità di ognuno di rispettare gli spazi privati.

La parola è poi passata a Giovanni Campia, direttore della Scuola di Musica Bregaglia che ha presentato il momento musicale offerto dal gruppo Quelli del venerdì che hanno suonato tre pezzi guidati dalla maestra Laura Lodigiani.

Suggestivo e spettacolare il momento in cui Marco e Giovanni Giovanoli hanno mostrato la battitura delle castagne e la signora Sina Salis di Bondo ha mostrato la pulitura.
La mattinata è continuata con la conferenza “Castagne: alleate del nostro benessere” i benefici nutrizionali di questi preziosi frutti, sia dal punto di vista della dietetica occidentale, sia della dietetica nella Medicina Tradizionale Cinese, tenuta dalla Dott.ssa Magnini, medico responsabile del Centro Sanitario Bregaglia.

Il pranzo a base di castagna con zuppa di castagna, formaggio e pane, castagne con pancetta e panna montata, tipica specialità bregagliotta, e per finire in dolcezza vermicelli di castagne con panna.

Il pomeriggio si è aperto con la presentazione “Castagni della Bregaglia, particolarità, malattie, biodiversità e cambiamenti climatici nelle selve castanili” tenuta dall’ingegnere forestale Marco Conedera dell’Istituto Federale di Ricerca WSL.

Durante tutta la giornata nel giardino del Palazzo Castelmur è stata presente la bancarella del Molino Scartazzini con prodotti alla castagna.

In conclusione della piacevole giornata, che ha visto un pubblico numeroso e partecipativo, iniziata con le nuvole e finta con il sole è andato in scena lo spettacolo “La castagna alla campana” appositamente ideato e realizzato da Paolo Pollio per l’occasione.

Paolo Pollio

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

c

Per sorridere un po’.