Bregaglia, Home, a-GRit

Successo a Ballenberg

3 ottobre 2022

//comunicato stampa\\
Durante gli scorsi due fine settimana, per la prima volta, la Val Müstair, la Val Poschiavo, la Val Bregaglia, la Val Calanca e la Val Mesolcina erano presenti alla più grande festa del raccolto della Svizzera a Ballenberg.
Un inizio perfetto per la delegazione grigionese che con il corteo della “Festa da la Racolta” nel primo fine settimana ha accolto il Consigliere federale Guy Parmelin e festeggiato con oltre 100 partecipanti.

Nel corso dei due fine settimana, nei quali gli organizzatori non hanno sempre avuto condizioni meteorologiche favorevoli, la presenza dei Grigioni ha comunque entusiasmato migliaia di visitatori.

La “Festa delle Feste” al Ballenberg è iniziata l’ultimo sabato di settembre, purtroppo accompagnata da abbondanti piogge. Ciononostante, molti visitatori si sono recati al museo all’aperto per partecipare alle sedici feste dei Cantoni provenienti da tutta la Svizzera. I Grigioni offrivano due eventi, la “Festa da la Racolta” della Münstertal e la “Castagnata” organizzata dalle valli di lingua italiana. Fortunatamente alla prima domenica della “Festa delle Feste” la meteo era favorevole e ha permesso a tutti i visitatori di trascorrere un piacevole giornata all’aria aperta.

La Val Müstair si sentiva visibilmente a casa sull’Alpe Champatsch, che molti anni fa è stata portata a Ballenberg come edificio alpino. Con la “Tessanda”, il Monastero di Müstair, il “Put” fresco di Aita e Berni dell’Alpe Prasüra e il mercato delle specialità della Val Müstair, la valle ha deliziato gli ospiti di tutta la Svizzera. Nella cosiddetta Casa di Cugnasca, le valli meridionali di lingua italiana hanno intrattenuto i numerosi visitatori con dimostrazioni sulla castanicoltura: essiccazione, battitura e arrostimento. Le specialità e il mercato con prodotti provenienti dalle valli italofone sono state molto apprezzate dagli ospiti del Ballenberg.

L’ultimo fine settimana è stato all’insegna della “Castagnata”. In occasione della rappresentazione della Val Müstair; Bregaglia, Calanca e Mesocco sono state ospiti al Alp Champatsch con ampie bancarelle e un’eccellente offerta gastronomica. Il momento clou è stato il brunch contadino della domenica mattina, con specialità provenienti dalle varie valli del sud. Nonostante il tempo piuttosto avverso a Ballenberg, le Valli meridionali dei Grigioni sono riuscite a convincere positivamente con i loro sforzi e hanno trovato molti ospiti in visita da tutta la Svizzera curiosi di conoscere l’offerta culinaria e culturale delle valli.

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

c

Per sorridere un po’.