Cultura, Home, a-GRit

Medico in Bregaglia

29 giugno 2021

Il dottor Persenico racconta in un libro (in tedesco) la sua esperienza quale medico della Valle. La pubblicazione rappresenta un documento del suo tempo e un contributo alla storia medica recente del nostro Cantone.


Dal 1976 al 1983 Simon Giovanni Persenico-Gysin ha operato quale medico dell’Ospedale – asilo del Circolo di Bregaglia, a Flin. Il 1976 è lo stesso anno in cui è stata costruita la nuova ala dell’edificio per ospitare lo studio medico.

In oltre 200 pagine, il dott. Persenico ricostruisce brevemente la storia dell’ospedale prima del suo arrivo e poi racconta minuziosamente del suo lavoro, dei suoi collaboratori e collaboratrici, delle sue e dei suoi pazienti. Con la discrezione che si addice a questioni che concernono la salute, l’autore racconta di persone e di malattie senza superare i limiti del segreto professionale. Non per questo mancano al lettore e alla lettrice – ovviamente curiosi – fotografie e nomi di persone degli anni Settanta e Ottanta, perlopiù anziane, come non mancano fotografie di ambienti esterni, che mostrano il territorio in cui il medico lavorava, ossia la Val Bregaglia. Vi sono poi numerose immagini che mostrano le lastre ottenute con i raggi x, molto utilizzate all’epoca. Accanto a un tipico apparecchio Röntgen, ve ne era un altro che realizzava piccole lastre quadrate, esami utilizzati per consentire l’ingresso ai lavoratori stranieri.

Il dott. Persenico dedica una importante parte del suo libro alle patologie che ha incontrato, con un’attenzione particolare alle malattie ereditarie. Ma non trascura di parlare anche di situazioni semplici, come i banali pidocchi. Inoltre, fra le tante situazioni raccontate, ci sono anche storie legate alle nascite, più o meno tranquille, che all’epoca ancora avvenivano in Bregaglia, benché sempre meno frequentemente.

Una delle fotografie che appare nel libro. Margretta Gianotti, Elina Gordon, Mario Persenico e Mario Giovanoli

Per ricostruire i fatti, l’autore si è avvalso di una ricca documentazione che era stata raccolta da un assistente ai fini di una dissertazione. Infatti, fra le sue storie c’è anche quella di una paziente di cui – malgrado sia stata da lui 145 volte – non si ricordava affatto! Aneddoti divertenti costituiscono quindi parte integrante di un libro di facile lettura, per chi conosce la lingua.

Una testimonianza storica di cui ci si augura possa uscire la traduzione italiana.

Il libro è reperibile direttamente presso l’autore, che ne è anche l’editore, al seguente indirizzo e-mail: persenico(at)bluewin.ch. Alcune copie si trovano in vendita nei negozi di cosmetici “Soglio”, a Soglio e a Castasegna.

Simon Giovanni Persenico-Gysin
Arzt im Bergell. 1976-1983. Faszination einer pragmatischen Medizin
Eigenverlag 2021, Trimmis

Silvia Rutigliano

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Torna il vaxbus

Impfbus

A Maloja ed a Vicosoprano venerdì 24 settembre.

Ci piace segnalare

Mercatino

Mercatino

Compra-vendita di oggetti per bambine/i, a Vicosoprano il 6 ottobre.

Mostra di architettura nei crotti

CrottiBondo

Fino al 3 ottobre. Sono esposti lavori degli studenti dell’ETH di Zurigo.

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

Schermata 2021-09-17 alle 14.41.35

Guardala.