Home

Votazioni federali del 27 settembre

10 settembre 2020 Nessun commento

//riceviamo e pubblichiamo\\
Le raccomandazioni di voto dell’UDC Bregaglia.

Il prossimo 27 settembre siamo di nuovo chiamati alle urne per decidere su temi federali. L’UDC Bregaglia, dopo aver discusso i temi in questione, raccomanda il seguente modo di votare.

Iniziativa popolare «Per un’immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)»:

L’istinto di ogni Paese di voler rimanere autonomo e indipendente è indiscusso. Negli anni la Svizzera, guidata da una politica nazionale votata alla sottomissione ed al desiderio di far parte dell’UE, si è eccessivamente legata all’Unione Europea. Spesso constatiamo che è proprio la Svizzera al primo posto nel mettere in atto le direttive di Bruxelles, ancor maggiormente che vari Stati membri dell’UE. Anche nel settore della libera circolazione, la Svizzera ha senz’altro più da perdere che da guadagnare in quanto abbiamo più da offrire che ciò che ci può offrire l’UE. Disoccupazione più bassa, salari più attraenti, meno burocrazia, un Paese sicuro, pulito e nel quale molti vorrebbero vivere. Invece di far leva su questo punto di forza, si è concesso moltissimo e chiesto/preteso ben poco. È ora di far valere i propri valori, partendo proprio da una ridiscussione sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera (8.5 mio di abitanti) e l’UE con i suoi quasi 500 mio di residenti.
Raccomandiamo un convinto a questa iniziativa.

Modifica della legge sulla caccia:

Dalla sua reintroduzione si è visto che i grandi predatori e in particolare il lupo non ha nemici naturali. In particolare gli agricoltori/allevatori di piccoli animali (pecore e capre) si ritrovano in grandi difficoltà e la tendenza si sposta chiaramente verso un adattamento dell’azienda da animali piccoli a grandi (bovini). Venendo a mancare in particolare le pecore, moltissime zone ripide dei nostri versanti non vengono più pascolate e la conseguenza è un completo imboschimento. Una severa regolazione dei grandi predatori è assolutamente necessaria e dunque consigliamo caldamente di votare .

Modifica della legge federale sull’imposta federale diretta:

Tema attualissimo anche in Bregaglia. Da qualche settimana usufruiamo di un asilo nido. L’argomento principale di un asilo nido è offrire ai giovani genitori la possibilità di mantenere il proprio impiego anche durante i primi anni di vita dei figli, in modo da “non perdere il treno” mandando all’aria tutta la formazione svolta. L’asilo nido ha un costo che i genitori devono essere pronti a investire oggi per poter lavorare e guadagnare anche in futuro. Noi siamo contrari ad un’offerta finanziata al 100% dalla mano pubblica, ma riteniamo un ottimo e giusto compromesso poter dedurre tali costi dalle imposte federali dirette. Inoltre ci saranno adattamenti a favore delle famiglie anche se non fanno uso degli asili nido, e su questo campo combattiamo da anni e finalmente se ne offre l’opportunità, anche se non in modo globale. Consigliamo alla popolazione di votare .

Legge sulle indennità di perdita di guadagno, LIPG

Le mamme hanno diritto a 14 settimane di concedo di maternità. Sempre più genitori sono ambedue attivi nel mondo del lavoro. Concedendo ora 2 settimane di congedo anche ai padri, il tutto diventerebbe, oltre che insostenibile per le già malconce casse sociali, irrisolvibile per le PMI come tutte le imprese e ditte che abbiamo anche in Bregaglia. Accanto al servizio militare ed alle ferie classiche, i datori di lavoro dovrebbero fare a meno dei loro impiegati per ulteriori due settimane in occasione della nascita di ogni figlio/figlia. NB queste due settimane non sarebbero obbligatoriamente da ritirare nell’immediato dopo il lieto evento, ma l’impiegato potrebbe scegliere a piacimento due settimane nel periodo di 6 mesi (!) a seguito della nascita. Si tratta, a nostro modo di vedere, di un regalo feriale alle spalle di tutti. Inadeguato e non finanziabile.
Consigliamo di votare NO.

Decreto federale concernente l’acquisto di nuovi aerei da combattimento

Ogni esercito deve rimane all’avanguardia in tutti i suoi ambiti, sia in terra, che in acqua così come in cielo. Anche se pochi di noi hanno vissuto il periodo delle guerre classiche, le tensioni mondiali non escludono per nulla situazioni che richiedono l’intervento dell’esercito, anche nello spazio aereo. Pensiamo in particolare ad attacchi terroristici mediante piccoli velivoli o per dirottamento di aerei di linea. Alla sicurezza dello spazio aereo in occasione di eventi speciali, politici o di altra natura ecc ecc. L’ultima votazione a riguardo ha avuto esito negativo non tanto perché non si riteneva necessario sostituire la flotta aerea militare, ma perché non ci si voleva accordare per il tipo di aereo da adottare. Si capisce da se, che il modello da acquistare non è un argomento da sottoporre all’intera popolazione, ma la domanda di base sì. Concedendo il credito necessario, lasciamo al Consiglio federale e alle camere federali (CN e CS) discutere sui dettagli.
Consigliamo di votare .

La sezione Bregaglia dell’UDC vi invita a partecipare al voto, facendo uso della propria voce. Ai cacciatori auguriamo in boca e’l luf e li invitiamo a far uso della settimana di pausa per compilare le schede di voto.

UDC Bregaglia

Commenta questo articolo








1 × = sei

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Ci piace segnalare

Corsi

formazione

Camminare sul fuoco!

Avvisi

Interruzione corrente elettrica

ewz

Vicosoprano, Roticcio e Zona Crotto Albigna, mercoledì, 7 ottobre 2020.

Chiusure della Cantonale

Chiusa strada

Nella settimana dal 28 settembre al 2 ottobre, blocco del passaggio mattina e pomeriggio fra Plaun da Lej e Sils.

Inserzione a pagamento

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

he

Sono tornate.