Frana Pizzo Cengalo, Home

Al lavoro volontario in Bregaglia

12 luglio 2019

//comunicato stampa\\
Gli apprendisti EMS si rimboccano le maniche in Val Bregaglia. Dall’8 al 12 luglio 2019, EMS-CHEMIE AG dà una mano al comune.

Per una settimana, 40 apprendisti del primo anno di apprendistato, insieme a cinque formatori, lavorano gratuitamente per il comune: dislocati in varie postazioni, i ragazzi partecipano alle opere di riparazione e manutenzione necessarie dopo la frana al Pizzo Cengalo. La CEO di EMS-CHEMIE, Magdalena Martullo, ha fatto visita ai suoi apprendisti sul posto, dove ha anche incontrato il vicesindaco del comune di Bregaglia Fernando Giovanoli assieme ai membri del municipio e a rappresentanti delle autorità e delle piccole imprese della Val Bregaglia.

Gli apprendisti EMS offrono supporto in Val Bregaglia
Il campo di lavoro per apprendisti di EMS-CHEMIE AG esiste già da oltre 40 anni. Per una settimana, gli apprendisti del primo anno di apprendistato prestano servizio per un comune montano dei Grigioni. Un supporto efficace e gratuito, molto apprezzato dai comuni. Quest’anno, la Val Bregaglia ha potuto avere per sé i 40 apprendisti EMS.

Campo di lavoro per apprendisti: un’iniziativa di EMS
Dopo le disastrose valanghe del 1975, i formatori professionali di EMS-CHEMIE ebbero l’idea di supportare i comuni duramente colpiti nella ricostruzione. Gli apprendisti si fecero avanti volontariamente per dare una mano. Da allora, questi efficaci interventi non si sono mai interrotti, soprattutto nei comuni più periferici del cantone. Nel frattempo, tutti gli apprendisti alla fine del primo anno di apprendistato offrono il loro prezioso contributo per una settimana direttamente sul posto.

Il campo di lavoro EMS crea un legame con la regione e tra gli apprendisti stessi
Al momento, a seguito di una frana al Pizzo Cengalo, gli apprendisti EMS sono impegnati a dare una mano in Bregaglia. I lavori sono suddivisi in vari luoghi nella valle. I gruppi di max. 9 persone si adoperano nella rimozione di residui forestali e nello spurgo dei pascoli. La cura di giovani alberi e piante al Passo del Maloja, ad esempio, ha come obiettivo la conservazione della futura vegetazione boschiva. Inoltre, gli apprendisti vengono impiegati per la manutenzione dei sentieri escursionistici e del ruscello di Ciresc a Bondo.
Per espletare queste mansioni, il fisico degli apprendisti è sollecitato diversamente rispetto a quanto avviene durante la formazione professionale. Oltre alla forza muscolare necessaria per eliminare le specie vegetali estranee invasive, è richiesta anche la capacità di lavorare con precisione, cosa che gli apprendisti EMS hanno imparato a fare bene svolgendo il loro lavoro quotidiano in 13 diversi profili professionali.

Foto di gruppo degli apprendisti con la signora Martullo, il vicesindaco Fernando Giovanoli, il municipio di Bregaglia e alcuni rappresentanti delle autorità e dell'economia locale presso la sede di lavoro a Löbbia

Apprendisti nelle vesti di ambasciatori
In occasione del campo di lavoro per apprendisti 2019, i 40 apprendisti EMS insieme ai cinque formatori EMS prestano circa 200 giorni di duro lavoro, ciò che corrisponde all’operato di un collaboratore del comune per un intero anno. Anche il comune di Bregaglia vede molto positivamente questo impegno: «Noi bregagliotti apprezziamo molto la valida e gratuita collaborazione degli apprendisti EMS», spiega Fernando Giovanoli, vicesindaco del comune di Bregaglia. Anche per gli apprendisti si tratta di un’esperienza particolare, grazie alla quale svolgono mansioni di utilità pubblica e al contempo imparano a conoscere più in profondità se stessi e la Bregaglia. La settimana non è però solo caratterizzata da sforzi fisici e duro lavoro, bensì anche da tanti bei momenti e nuove esperienze: «Invece che trascorrere tutti i giorni davanti al computer, ogni tanto fa bene passare un’intera settimana con vanga e piccone all’aria aperta. Sono orgogliosa di poter dare il mio contributo ai lavori di ricostruzione tuttora in corso a seguito della disastrosa frana», afferma Noam Malgiaritta, apprendista di commercio al primo anno. Gli apprendisti sono felici di dare il loro contributo per lo sviluppo della Val Bregaglia come regione di villeggiatura.

Visita alle postazioni di lavoro
Con la sua visita al campo di lavoro per apprendisti, la CEO di EMS Magdalena Martullo ha sottolineato quanto sia orgogliosa e soddisfatta del lavoro svolto dagli apprendisti EMS. La signora Martullo invia con estremo piacere i suoi collaboratori a sostenere Bregaglia con il loro intervento gratuito, affinché il comune, duramente colpito dalla frana, ritrovi presto la via della normalità. Magdalena Martullo ha fatto visita ai suoi apprendisti direttamente sul posto, dove ha anche incontrato il vicesindaco di Bregaglia Fernando Giovanoli, i membri del municipio e altri rappresentanti delle autorità e dell’economia locale. Prima dell’incontro, ha voluto fare un salto alla panetteria Gonzalez, di cui apprezza in modo particolare il panettone alle castagne, che distribuisce anche oltre i confini cantonali.

Il programma di formazione professionale di EMS, così come la promozione e la formazione di giovani professionisti, sono temi che stanno particolarmente a cuore all’azienda. Con 140 apprendisti propri e 100 apprendisti per aziende terze, EMS è il principale centro di formazione dei Grigioni. Poco tempo fa, EMS è stata eletta da Great Place To Work come uno dei migliori centri di formazione della Svizzera.

Notizie in tempo reale

Ci piace segnalare

Mercatino di Natale

Mercatino

Venerdì 13, dalle ore 17, nel paese di Vicosoprano. Con musica in chiesa.

Azione di beneficenza

arance

Anche quest’anno vengono messe in vendita arance biologiche. Da prenotare entro venerdì.

Pubblichiamo le tue foto

Ago di Sciora con mezza luna

Ago

Foto di Piercarlo Guazzi.

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V164

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.