Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato dell’11 aprile 2019

15 aprile 2019

Il Governo ha affidato alla Smart Digitalization Group AG il progetto di allacciamento del Cantone alla banda ultralarga. Ha inoltre approvato il risanamento della diga Isola.

Il Cantone ha incaricato un team di esperti di seguire le regioni nella realizzazione dell’allacciamento alla banda ultralarga
Nel quadro dell’attuazione del piano di promozione per l’allacciamento delle regioni alla banda ultralarga il Governo si avvale di un team composto da esperti riconosciuti, che sosterrà le regioni nella pianificazione e nell’attuazione dell’allacciamento. Il team strategico e di coordinamento cantonale fornirà consulenza alle regioni ed esaminerà la plausibilità tecnica ed economica nonché la realizzabilità dei piani di allacciamento regionali.
Il progetto per l’istituzione nei Grigioni di un team cantonale che si occupi della banda ultralarga è stato pubblicato secondo la procedura aperta conformemente alla legge sugli appalti pubblici nel mese di gennaio 2019. L’offerta della Smart Digitalization Group AG con sede a Scuol ha convinto per i suoi contenuti ed è risultata l’offerta economicamente più vantaggiosa. Il Governo ha perciò affidato questo compito alla Smart Digitalization Group AG per il periodo da aprile 2019 a dicembre 2023. A tale scopo è stato fissato un tetto di spesa pari a 700 000 franchi a carico di Confederazione e Cantone in ragione della metà ciascuno nel quadro della nuova politica regionale.
Il Cantone dei Grigioni intende allacciare le regioni alla banda ultralarga. In questo modo si intende aumentare l’attrattiva delle regioni. Un allacciamento con banda ultralarga competitivo e concorrenziale delle regioni è un presupposto importante per portare avanti la trasformazione digitale nel Cantone dei Grigioni. Il Governo ha perciò deciso già nel mese di dicembre 2018 di promuovere il potenziamento dell’allacciamento a banda larga con contributi dal credito d’impegno per infrastrutture di rilevanza sistemica e di concedere contributi promozionali dalla nuova politica regionale a lavori di progettazione nelle regioni.

Approvato il risanamento della diga Isola
Il Governo ha approvato con alcuni oneri e condizioni la domanda delle Officine Idroelettriche di Mesolcina SA concernente il “Risanamento della diga isola e altre misure”. La diga Isola è stata posta in esercizio nel 1962. Dall’inizio degli anni ’70 la diga Isola sta subendo delle deformazioni sul versante a monte. La ragione è riconducibile alla presenza di fonti di solfato. Le tensioni causate da questo fenomeno provocano la formazione di crepe e un crescente carico sulle componenti edilizie della diga. A seguito di ciò la diga deve essere alleggerita dalle tensioni. Le Officine Idroelettriche di Mesolcina SA intendono alleggerire le tensioni mediante un taglio con filo diamantato in un blocco del muro. Il progetto di risanamento prevede inoltre la realizzazione di perforazioni di drenaggio in altri due blocchi del muro. Secondo i piani, i lavori di alleggerimento e risanamento verrebbero eseguiti d’inverno, con un livello dell’acqua abbassato e in presenza di scarsi afflussi. Durante l’esecuzione dei lavori l’attività della centrale idroelettrica verrebbe mantenuta tramite la normale condotta forzata.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V122

Guardala.