Home, Vita sociale, a-GRit

Camilla se n’è andata

10 aprile 2019

La gatta era conosciuta non solo dagli abitanti di Soglio, ma anche da molti fotografi e dagli svariati amanti del paradisiaco villaggio bregagliotto. Un saluto e un ringraziamento.

La gatta Camilla è spirata all’età di quindici anni nella sua idilliaca Soglio. Nel 2006 i padroni della gatta rossa tigrata, poi conosciuta in tutto il paese, traslocarono a Castasegna. Naturalmente portarono con sé Camilla nel paese di fondovalle, distante solamente qualche chilometro ma nello stesso tempo a quasi 400 metri di dislivello più in basso.

I gatti sono animali territoriali e Camilla a Castasegna proprio non voleva stare: per ben tre volte i suoi padroni dovettero andare a riprenderla a Soglio. Probabilmente Camilla saliva direttamente dal castagneto, attraversando poi la Caroggia e, dopo essere passata da Plazza, riconosceva il suo territorio e ritrovava la via verso il suo amato paesino.

Camilla a Soglio

La famiglia Pedroni di Brentan ringrazia Hermine, Jennifer ed Edina, i gestori del Palazzo Salis, della Soglina e della Stüa Granda, ma anche tutti i cittadini di Soglio, che in questi anni hanno coccolato e accudito Camilla.

Davide Fogliada

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V122

Guardala.