Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato del 22 novembre 2018

26 novembre 2018

Il Governo ha incaricato la Scuola universitaria per la tecnica e l’economia di sviluppare e gestire una cattedra straordinaria e ha dato il via libera a una nuova offerta agrituristica nel Comune di Sagogn.

Cattedra straordinaria per l’UTE Coira
Il Governo ha conferito alla Scuola universitaria per la tecnica e l’economia (UTE Coira) l’incarico di sviluppare e gestire il centro di “Data Analytics, Visualization and Simulation (DAViS)” dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2024. A tale scopo, presso l’UTE sarà introdotta una cattedra straordinaria per il profilo “Computational Science”. Per i sei anni di durata del progetto viene messo a disposizione un contributo cantonale massimo pari a 3,6 milioni di franchi. È fatta salva l’approvazione annuale del preventivo da parte del Gran Consiglio.
“Computational Science” integra i metodi di ricerca tradizionali con l’ausilio di simulazioni al computer e l’analisi di grandi quantità di dati. In questo settore l’UTE Coira ha sviluppato un piano per un centro DAViS in collaborazione con l’Istituto svizzero di ricerca contro l’asma e contro le malattie allergiche nonché con altri istituti di ricerca. La cattedra straordinaria, con l’UTE Coira a fungere da “leading house”, è intesa a rendere possibile la creazione di questo centro e a fornire prestazioni trasversali a favore dell’economia, dell’industria e del turismo regionali. Con tale spettro di compiti il centro previsto diventerà il motore degli sforzi volti a estendere la digitalizzazione nel Cantone.

Via libera a una nuova offerta agrituristica nel Comune di Sagogn
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Sagogn l’8 dicembre 2017. Questa revisione parziale ha l’obiettivo di delimitare una zona per l’agriturismo a “Bargaus”. In questo modo vengono creati i presupposti per la realizzazione di due bacini destinati all’allevamento ittico, di un’area giochi e per grigliate nonché di un edificio di servizio con punto di ristoro ad attività stagionale. Le visitatrici e i visitatori potranno raccogliere autonomamente la verdura nelle coltivazioni esistenti oppure catturare pesci e farli cucinare presso il punto di ristoro.

L’Ufficio edile incaricato della pianificazione del centro universitario
Il Governo ha incaricato l’Ufficio edile di pianificare un centro universitario per la Scuola universitaria per la tecnica e l’economia Coira (UTE Coira) nell’ubicazione Pulvermühle a Coira (campus) che includa gli spazi attualmente occupati in Pulvermühlestrasse 57. Prima di poter avviare i lavori per questo grande progetto sono necessari sostanziali preparativi organizzativi da parte dell’Ufficio edile. Tra questi rientrano la pianificazione delle risorse e delle scadenze, la costituzione di un’organizzazione di progetto nonché l’allestimento di un concorso di progettazione. In parallelo è previsto che i terreni necessari vengano garantiti mediante contratto, in modo tale che possa essere garantita la necessaria sicurezza di pianificazione.
Da parte sua, l’UTE Coira quale utente dovrà sviluppare, in stretta collaborazione con l’Ufficio della formazione medio-superiore e l’Ufficio edile, un piano d’esercizio e su tale base un programma degli spazi comprendente eventuali adeguamenti dei contratti di locazione. In questo modo le sovrapposizioni temporali potranno essere contenute al minimo e la prevista partecipazione ai costi da parte dell’UTE Coira potrà essere versata in tempi brevi.
Il 23 ottobre 2018 il Gran Consiglio ha approvato la realizzazione di un centro universitario per la Scuola universitaria per la tecnica e l’economia Coira (UTE Coira) nell’ubicazione Pulvermühle a Coira. L’Ufficio edile ha inserito questo importante progetto nel piano finanziario 2019-2021 con una somma d’investimento lorda pari a circa 125 milioni di franchi e spese nette pari a circa 90 milioni di franchi.

Notizie in tempo reale

Avvisi

Bregaglia Engadin Turismo

BET

Per la direzione della nostra organizzazione turistica cerchiamo dal 1 gennaio 2020, o in data da convenire, un/una direttore/trice (100%).

Val Bondasca

Comune

Riapertura parziale dei sentieri.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V136

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.