Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato dell’8 marzo 2018

12 marzo 2018

Il Governo ha approvato un progetto per la protezione della Ferrovia retica a Maladers. Inoltre ha dato il via libera a un progetto di sistemazione di un corso d’acqua a Schiers.

Progetto per la protezione della Ferrovia retica a Maladers
Il Governo ha approvato il progetto “Steinschlagschutz Sassal – Untersax” della Ferrovia retica (FR). Nel 2013 la FR ha fatto elaborare una cartina con l’indicazione dei rischi per l’intera rete. In tale occasione è stato constatato tra l’altro che il tratto ferroviario Sassal – Untersax, nei pressi di Maladers, è esposto al pericolo di cadute di sassi e massi su un tratto lungo circa 1,5 chilometri. In seguito l’Ufficio foreste e pericoli naturali, su incarico della FR, ha preso in esame provvedimenti tecnici volti ad attenuare la situazione di pericolo e ha elaborato un progetto corrispondente.
Il progetto ha lo scopo di garantire la protezione della ferrovia. A tale scopo la zona viene messa in sicurezza con circa 1700 metri quadrati di reti e 425 metri di reti di protezione contro la caduta di sassi. L’esecuzione sarà articolata in cinque tappe e dovrebbe essere conclusa nel 2022. I costi complessivi di questo progetto ammontano a circa 3,4 milioni di franchi.

Necessario miglioramento dell’arginatura dello Schraubach a Schiers
Il Governo approva un progetto del Comune di Schiers per l’arginatura dello Schraubach. Lo Schraubach raccoglie le acque dai versanti meridionali della catena montuosa Girenspitz – Kirchlispitzen – Drusenfluh (Dri Türm) – Chüenihorn e sfocia nella Landquart. Il sottosuolo fortemente esposto a degradazione meteorica fa in modo che i fianchi della gola siano costantemente esposti a sollecitazioni. Per tale ragione lo Schraubach per molto tempo è stato considerato uno dei torrenti più pericolosi della Prettigovia. Già nel 1910 ebbero inizio i lavori di arginatura sistematica dei tratti esposti a pericolo. Da allora il sistema di arginatura è stato ampliato e rinnovato periodicamente.
In occasione dell’ispezione generale è stato constatato che quattro sbarramenti (Fadiel, a monte dello sbocco Salginatobel) sono danneggiati e in parte erosi. Al fine di poter garantire la protezione contro le piene anche in futuro, questi danni all’opera devono essere eliminati. La Confederazione e il Cantone partecipano ai costi di progetto pari a 300 000 franchi secondo quanto previsto dall’accordo di programma “Schutzbauten Wasser”.

Aumento dei pesi massimi ammessi su quattro strade cantonali
Dopo la nuova realizzazione e l’ampliamento di quattro strade cantonali di collegamento il Governo ha approvato l’aumento dei pesi massimi ammessi. Da un lato, a titolo di novità nel Circondario di Ilanz sulla strada per Siat, raccordo strada dell’Oberalp – Siat e sulla strada per Andiast, raccordo strada dell’Oberalp – Andiast, sarà possibile transitare con un peso di 32 tonnellate. Lo stesso vale per la strada per Alvaschein, Holzbau Projer – fine della strada cantonale, nel Circondario di Thusis. D’altro lato nel Circondario di Mesocco il peso massimo ammesso viene aumentato a 28 tonnellate sulla strada per Rossa, raccordo strada della Calanca – centro di manutenzione UT. Queste misure entreranno in vigore non appena la segnaletica corrispondente sarà stata adeguata.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V77

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.