Giovani, Home, Scuola, a-GRit

Bambini e media: l’educazione inizia a casa

7 marzo 2018

//comunicato stampa\\
In Svizzera i bambini utilizzano molto smartphone e tablet, ma preferiscono giocare fuori, fare sport o incontrare amici. È quanto emerge dallo studio MIKE, che ha analizzato l’utilizzo dei media da parte di un campione rappresentativo di bambini in Svizzera.

Realizzata dall’Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW) con il cofinanziamento della Jacobs Foundation e della piattaforma nazionale Giovani e media dell’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS), la nuova edizione dello studio MIKE è stata presentata a Berna nel quadro della Rete Competenze mediali Svizzera. Essa raccomanda ai genitori di fare attenzione al tempo di utilizzo dei media da parte dei loro figli e all’adeguatezza dei contenuti all’età di questi ultimi.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Ci piace segnalare

Mercato delle pulci

Mercatino

A Castasegna, domenica prossima 25 agosto, a partire dalle ore 14.

Notte delle porte aperte

Notte delle porte aperte

I pompieri di Bregaglia vi aspettano venerdì 30 agosto a partire dalle ore 18:00 al magazzino di Vicosoprano.

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V141

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.