Interessante

Cronaca di una frana annunciata

14 novembre 2017

//comunicato stampa\\
Sono passati quasi tre mesi dalla gigantesca frana che il 23 agosto scorso ha colpito la Valle Bregaglia;
quattro milioni di metri cubi di roccia sono precipitati a valle dal Pizzo Cengalo trascinando con un sé una colata detritica che ha invaso il paese di Bondo.

Il bilancio è pesante: otto escursionisti morti e oltre un centinaio di sfollati. Falò, con immagini esclusive, entra nel villaggio fantasma e nelle case invase dal fango. Il reportage segue la vita di chi ha dovuto scappare, abbandonando tutto dietro di sé e poi alcune domande: se la frana era inevitabile, non si doveva sbarrare la valle? Non si sarebbe dovuto evacuare il paese?

Interrogativi aperti di cui si è discusso con il Consigliere di stato grigione incaricato del dossier, Mario Cavigelli.

Per domande e considerazioni è a disposizione il Forum di Falò: per e-mail all’indirizzo www.rsi.ch/falo, per SMS al numero 955 con parola chiave falo, oppure al recapito www.facebook.com/RSIFalo.

www.rsi.ch

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Chiusi i sentieri della Bondasca

Sentieri

Il Comune di Bregaglia ha emesso un avviso ufficiale in tre lingue.

Divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto

Divieto

Fino a nuovo avviso.

Ci piace segnalare

Donazione del sangue

Donazione

Lunedì 6 agosto 2018 dalle 17.00 alle 19.30

Corsi

formazione

Corso di tedesco – Per chi desidera iniziare con molta conversazione.
Capire, realizzare e mantenere muri a secco

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V80

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.