Bregaglia, Home, a-GRit

Whatsalp

18 luglio 2017

Il gruppo di escursionisti nell’ambito del progetto Whatsalp, che attraversa l’arco alpino da Vienna a Nizza, si trova da lunedì sui monti svizzeri. I viandanti, partiti a inizio giugno, si sono già lasciati alle spalle 750 chilometri su un totale di 1’800.

Il gruppo è giunto in Svizzera, nella Val Monastero (GR), dal Sudtirolo e camminerà tra le montagne dei cantoni Grigioni, Ticino, Uri, Berna e Vallese fino al 21 agosto, per poi dirigersi verso l’Italia e la Francia.

Il progetto ha l’obiettivo di documentare lo stato attuale e i cambiamenti nelle regioni alpine. Il gruppo segue in gran parte la rotta che un team dal nome “TransALPedes” aveva percorso a piedi già 25 anni fa. I partner del progetto sono le organizzazioni CIPRA, Mountain Wilderness e Iniziativa delle Alpi.

Gli escursionisti sono in cammino per un totale di 120 giorni. Il cuore del gruppo è composto da quattro persone, ma ad oggi il gruppo raccoglie una ventina di persone in tutto, come Dominik Siegrist, membro di Whatsalp, ha dichiarato all’ats.

Uno degli appuntamenti di punta tra le varie tappe del viaggio sarà quello in Val Bregaglia, dal 25 al 27 luglio, presso la casa di vacanze e di formazione Salecina, dove si assisterà ad un seminario che analizzerà le prospettive delle zone di montagna.

Fonte: Agenzia telegrafica svizzera

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V29

Guardala.