Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato del 10 luglio 2017

17 luglio 2017

Il Governo ha approvato la nuova realizzazione di una centrale idroelettrica a Davos. Inoltre ha confermato il progetto vincitore per la complessa correzione stradale tra Tinizong e Rona.

La nuova centrale idroelettrica lungo il Flüelabach può essere realizzata
Il Governo ha approvato il progetto “Neubau Kraftwerk Flüelabach” della Elektrizitätswerk Davos AG (EWD) con condizioni e oneri. Il Comune di Davos aveva rilasciato all’EWD le corrispondenti concessioni di diritti d’acqua già il 24 novembre 2013. Gli elementi sostanziali del progetto sono la realizzazione di una captazione d’acqua Dörfji, di una condotta forzata lungo il Flüelabach nonché di una centrale idroelettrica tra Färich e Oberhöfji. Secondo quanto previsto, la produzione media annua della centrale ammonterà a 7,98 milioni di chilowattora. Ciò corrisponde al consumo di energia elettrica annuo di oltre 800 case unifamiliari. L’EWD prevede costi pari a circa 16,6 milioni di franchi.

Scelto il progetto vincitore per la correzione stradale del “Ronastutz”
Il Governo ha approvato il progetto vincitore del concorso per prestazioni globali per la correzione stradale della strada dello Julier nella zona “Ronastutz” tra Tinizong e Rona. Quale vincitore è stato scelto il progetto “Scolopendra” della comunità di lavoro “ARGE Ronastutz”, diretto dalla ditta J. Erni AG di Flims.
In una prima fase anonima di selezione sono stati otto i team di progetto che si sono sottoposti al giudizio della giuria composta da specialisti provenienti da tutta la Svizzera. Nell’estate 2016 quest’ultima ha selezionato quattro progetti.
Il progetto vincitore “Scolopendra”, con costi previsti pari a circa 14,5 milioni di franchi, si distingue per aver proposto una soluzione solida, duratura ed economica. Inoltre il team di progetto prevede di poter portare a termine un anno prima di quanto originariamente previsto l’ampliamento del tratto della strada dello Julier lungo circa 900 metri e complesso sotto il profilo geologico. La realizzazione della correzione stradale “Ronastutz” è stata iniziata già quest’anno e sarà portata avanti nella primavera del 2018 con questa parte del concorso. La conclusione dell’intero ampliamento della strada è prevista per il 2021 con la posa del manto di usura.

Contributo cantonale per la produzione di Functional Food
Fatta salva la garanzia del finanziamento globale, il Governo assicura alla Functional Food Grono GmbH un contributo cantonale di 500 000 franchi per la realizzazione di uno stabilimento produttivo a Grono. Inoltre garantisce un mutuo cantonale con una durata di 10 anni per un importo di 1,5 milioni di franchi.
La Functional Food Grono GmbH verrà realizzata quale stabilimento produttivo centrale della Stratos AG. La Stratos AG, domiciliata a Vaduz, è stata fondata nel 2010 e impiega circa 400 collaboratori a livello europeo. Dal 2013 sviluppa cosiddetti alimenti funzionali. Si tratta di prodotti arricchiti con integratori alimentari. La produzione è stata avviata nel maggio 2017. A Grono, oltre alla produzione, verranno realizzati anche i settori amministrazione, finanze, acquisto, distribuzione, ricerca, sviluppo e il settore della logistica. Entro il 2022 la Functional Food Grono GmbH investirà circa 18,3 milioni di franchi nell’ubicazione e intende creare complessivamente 70 nuovi posti di lavoro.

Approvati progetti di viabilità forestale a Zernez e in Val Bregaglia
Per garantire a lungo termine le funzioni del bosco sono necessarie la cura e la gestione dei boschi. Tuttavia, attualmente l’accessibilità di questi boschi è spesso insufficiente. Il Governo ha approvato due progetti di viabilità forestale dei Comuni di Zernez e di Bregaglia al fine di migliorare la situazione in loco.
La rete esistente delle strade forestali a Zernez, così come la strada tra Susch e Zernez che funge da asse per il trasporto di legname, non soddisfano più i requisiti odierni per quanto concerne la larghezza, la portata e la sicurezza. Il presente progetto comprende l’ampliamento della strada esistente lunga circa 2,8 chilometri tra Güstizia e Gondas a una larghezza di 3,3 metri. Inoltre è prevista la nuova realizzazione del raccordo Gondas con la strada cantonale e la nuova realizzazione dell’accesso agricolo in direzione Charal. Per tale progetto il Governo ha garantito al Comune di Zernez un sussidio pari a circa 1,76 milioni di franchi.
Con un altro progetto il Comune di Bregaglia collega la zona “Ruinäda”, la quale attualmente può essere gestita solo con l’ausilio di elicotteri. Con una nuova strada forestale lunga circa 120 metri in futuro sarà resa possibile la gestione del bosco tramite una teleferica. A questo progetto viene garantito un sussidio pari a circa 69 000 franchi.

Notizie in tempo reale

Avvisi

Acquisto felpe

Cuore

L’associazione LA BREGAGLIA si offre per fare un’ordinazione collettiva delle felpe.

Festa della Castagna annullata

Castagne

Era prevista per domenica 15 ottobre a Bondo.

Viabilità

Chiusa strada

Informazioni ufficiali e numero d’urgenza.

Collaboratore/trice regionale

Pgi

Posto a concorso.

Donazioni

Comune

Il Comune di Bregaglia ha attivato un conto per raccogliere fondi.

Piano d’evacuazione

Evacuazione

Accedi e scarica il Piano d’evacuazione Bondo, aggiornato il 5.9.2017.

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V34

Guardala.