Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato del 6 luglio 2017

10 luglio 2017

Il Governo ha preso posizione in merito a un progetto posto in consultazione della Confederazione. Inoltre ha concesso un contributo cantonale per il rinnovo integrale della pista di ghiaccio di Davos.

La Concezione del trasporto di merci per ferrovia contiene alcune lacune
Il Governo ha in linea di principio accolto con favore la Concezione del trasporto di merci per ferrovia della Confederazione. In tal modo ha preso posizione in merito a un corrispondente progetto posto in consultazione dall’Ufficio federale dei trasporti (UFT). Tale concezione stabilisce la posizione della Confederazione in merito all’orientamento nel lungo periodo della pianificazione degli impianti del traffico merci ferroviario. Inoltre specifica il modo in cui i Cantoni possono tutelare gli interessi della Confederazione nella pianificazione.
Il Governo grigionese è convinto che la Concezione del trasporto di merci per ferrovia possa fornire un contributo positivo al raggiungimento degli obiettivi di pianificazione locale e di politica dei trasporti. Rileva tuttavia che essa contiene alcune lacune importanti. Ad esempio tale concezione si limita quasi esclusivamente a stabilire la garanzia e l’ampliamento di impianti esistenti. Manca dunque una pianificazione lungimirante per potenziali ubicazioni future.
Dalla concezione con il fabbisogno atteso nel 2030 risulta sì che nella zona di Landquart e di San Gallo saranno necessarie capacità aggiuntive. Senza sapere esattamente cosa significa concretamente, la sicurezza a livello di pianificazione territoriale di nuove ubicazioni e delle superfici necessarie a tale scopo viene tuttavia garantita in maniera insufficiente. Il Governo ritiene inoltre che quale base manchi una politica logistica intervettoriale della Confederazione e che debbano essere inglobati aspetti di portata transfrontaliera.

Documentazione relativa alla consultazione UFT

Contributo cantonale per il rinnovo integrale della pista di ghiaccio di Davos
Il Governo ha concesso al Comune di Davos un contributo cantonale pari a 5 milioni di franchi per il rinnovo integrale della pista di ghiaccio. Il progetto globale comprende il rinnovo della tirbuna sud, il rinnovo dei guardaroba esistenti nonché la realizzazione di guardaroba aggiuntivi e di servizi igienici sotto la tribuna sud, la ristrutturazione delle tribune est e ovest, un aumento del numero di posti a sedere (in parte a discapito dei posti in piedi), l’installazione di un’altra galleria, nuove superfici di circolazione, l’attuazione di un nuovo piano di evacuazione, ulteriori superfici per il catering, la realizzazione di un nuovo ristorante, un collegamento con la palestra progettata dell’Hockey Club Davos nonché un percorso che colleghi internamente tutti i settori.
Da oltre 35 anni la pista di ghiaccio di Davos ospita le partite di campionato dell’Hockey Club Davos nonché della Coppa Spengler e quindi rappresenta un’infrastruttura centrale per l’intero sistema turistico di Davos.

Assegnati i lavori preliminari per graubündenVIVA 2018‑2020
Su richiesta dell’associazione graubündenVIVA, il Governo ha incaricato la ditta Quant AG, Flims, di svolgere i lavori preliminari per la realizzazione di graubündenVIVA 2018‑2020. graubündenVIVA è un’associazione che intende far diventare i Grigioni una roccaforte della cultura del piacere alpino. Un programma pluriennale dal titolo provvisorio “graubündenVIVA – Genuss aus den Bergen” mira a rafforzare i Grigioni quale ubicazione agricola/economica tramite i temi alimentazione e arte culinaria. Quale culmine del progetto è prevista una festa dei sensi che verrà svolta da maggio 2019 a ottobre 2020 in cinque aree di svago nel Cantone dei Grigioni e in ubicazioni selezionate della Svizzera.
Per i lavori preliminari in vista della realizzazione, il Governo ha approvato un volume di commessa pari a 360 700 franchi nel quadro della Nuova politica regionale (NPR). Le commesse NPR sono a carico della Confederazione e del Cantone in ragione della metà ciascuno.

Ora è possibile realizzare nuovi impianti di innevamento a Disentis
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Disentis/Mustér il 29 novembre 2015. In tal modo sussiste una base giuridica per la nuova realizzazione di impianti di innevamento nel comprensorio sciistico del Comune. Nel piano delle zone sono determinate superfici di innevamento pari a 26,6 ettari, ciò che corrisponde a una lunghezza delle piste di circa 11 chilometri. L’orizzonte di realizzazione per tali impianti di innevamento ammonta a dieci anni ed è suddiviso in quattro tappe.

Via libera a un nuovo centro di manutenzione a Zernez
Il Governo ha approvato il progetto per la nuova realizzazione di un centro di manutenzione dell’Ufficio tecnico a Zernez con condizioni e autorizzazioni previste dal diritto speciale. Gli impianti esistenti a Ova Spin e Susch saranno sostituiti da una nuova costruzione, poiché queste non soddisfano più i requisiti odierni per quanto concerne le dimensioni, l’esecuzione edilizia e le attrezzature tecniche. Inoltre, il centro di manutenzione Ova Spin è situato all’ingresso del Parco nazionale svizzero in un paesaggio sensibile e pertanto non è adatto per un ampliamento corrispondente.
Con il nuovo centro di manutenzione di Zernez è possibile garantire la manutenzione edilizia e d’esercizio sulla rete di strade principali lunga 55 chilometri e sui circa 5 chilometri di strade di collegamento. L’ubicazione di Zernez si trova in una posizione centrale e offre notevoli vantaggi per quanto riguarda i tragitti da e verso il posto di lavoro, la direzione di gruppi di lavoro, la sistemazione e la manutenzione dei veicoli nonché la fornitura di sale.

Notizie in tempo reale

Avvisi

Festa della Castagna annullata

Castagne

Era prevista per domenica 15 ottobre a Bondo.

Viabilità

Chiusa strada

Informazioni ufficiali e numero d’urgenza.

Collaboratore/trice regionale

Pgi

Posto a concorso.

Donazioni

Comune

Il Comune di Bregaglia ha attivato un conto per raccogliere fondi.

Piano d’evacuazione

Evacuazione

Accedi e scarica il Piano d’evacuazione Bondo, aggiornato il 5.9.2017.

Pubblichiamo le tue foto

Immagini di sostegno

Cuore

Foto di Giovanoli, Gianotti e Bricalli.

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V34

Guardala.