Bregaglia, Home, Notizie, a-GRit

Restauro della Chiesa di San Gaudenzio

21 febbraio 2017 2 commenti

//riceviamo e pubblichiamo\\
Di Rosita Fasciati-Vincenti.

Con decisione del 24 gennaio 2017, comunicata anche alla Fondazione per il restauro della Chiesa di San Gaudenzio, il Governo del Cantone dei Grigioni ha confermato che i lavori di costruzione sono stati eseguiti secondo le direttive nonché con il coinvolgimento del Servizio monumenti cantonale; i lavori sono stati accompagnati da diversi esperti; il Governo conferma inoltre che è stato salvaguardato l’impiego economico delle risorse finanziarie pubbliche e che la Fondazione non ha commesso né illiceità, né inosservanze di prescrizioni d’ordine che renderebbero necessario l’intervento del Governo in veste di autorità di vigilanza.

Il Governo non ha quindi dato seguito al ricorso di Emilio Giovannini e gli ha addebitato le spese di procedura.

Con piacere comunico che l’Amministrazione delle finanze dei Grigioni mi ha nominata quale commissario per la Fondazione del restauro della Chiesa di San Gaudenzio e incaricata di amministrare e rappresentare la Fondazione fino alla nomina di almeno due nuovi consiglieri.

La Fondazione può ora ripartire con il lavoro e ultimare le opere di restauro della Chiesa di San Gaudenzio.

Rosita Fasciati-Vincenti

Attualmente ci sono 2 commenti

  1. scrive:

    Buon giorno a tutti. Ho letto un po’ tutto. 1 milione e 600 000.- Fr di costi per restaurare quattro muri sono veramente tanti. A croce d`occhio do ragione a Emilio. Una burocrazia enorme. Per chi paga le tasse, è uno schiaffo in faccia. Grazie di aver messo alla luce il fatto.
    Saluti Giuliano Giacometti

  2. scrive:

    Stimata Rosita

    Per correttezza è stato il Municipio a decidere e fare la proposta all’Amministrazione cantonale delle finanze di rimettere la Fondazione e di darti la competenza per i prossimi 3 mesi fin quando hai trovato i due membri necessari ed io ho sostenuto questa decisione perché trovo giusto che la Fondazione faccia il suo dovere e porti a termine i lavori di restauro della chiesa di San Gaudenzio con soldi da raccogliere tramite la Fondazione e non con soldi dalla cassa comunale.

    Emilio Giovannini

Commenta questo articolo








2 + = sei

Inserzione a pagamento

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

hv

Sono tornate.