Bregaglia, Home, Notizie, a-GRit

Il lupo e gli agnelli

24 gennaio 2017 Nessun commento

Nella notte fra venerdì e sabato scorsi, un lupo è entrato in un recinto a Coltura. Un agnello è stato ritrovato mezzo mangiato, un altro è sparito.

Dapprima ha tentato di scavarsi un passaggio sotto la rete elettrificata, poi ha trovato un varco già aperto. È probabilmente così che un lupo la settimana scorsa ha potuto sfamarsi presso la fattoria Giacometti a Coltura di Stampa. Deve essere passato da dove normalmente passano le persone.

Un agnello di quattro mesi è stato ritrovato lì, sventrato, mentre un piccolo di circa tre settimane è sparito del tutto. Infruttuose le ricerche in tutta l’area circostante. D’ora in poi le pecore di notte saranno chiuse nella stalla, a prova di lupo.

Tracce di unghioni aguzzi e grosse zampe impressionanti, nei pressi della recinzione, per una larghezza di circa due metri

Il guardiano della selvaggina, Renato Roganti, conferma che le impronte e la modalità di predazione sono proprio quelle del lupo e suppone che possa trattarsi dello stesso individuo che aveva sbranato quattro pecore a Brentan (Castasegna) l’inverno scorso. Ma è solo un’ipotesi. La prova potrebbe venire dalle analisi del DNA. Il guardiano della selvaggina ha infatti prelevato dei campioni di saliva dal corpo della preda e di urina dal suolo e li ha inviati a Berna, dove saranno analizzati. Una prima analisi indicherà se si tratti di un lupo italico (quelli che vivono normalmente su queste montagne) o di un lupo di ceppo nordico. Se nel campione ci saranno cellule intere, sarà possibile poi anche effettuare un’analisi più precisa, per identificare l’individuo.

Nei giorni scorsi altre due segnalazioni. La sera di giovedì un lupo è stato visto a Bondo, dalle parti del Punt Spizarun. E all’alba di sabato una signora a Soglio ha udito ululare. Si presume che si tratti sempre del medesimo soggetto, che pare abbia poi sconfinato in Italia.

Sul passaggio del lupo nella vicina Italia leggi l’articolo del Giorno: “Piuro, cinque pecore sbranate dal lupo e altre ferite”.

Silvia Rutigliano

Commenta questo articolo








+ uno = 6

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Avvisi

Offerta di lavoro

ep

Elettricista diplomato.

Offerta di lavoro

comune_avviso-1

Insegnante di scuola elementare.

Divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto

Divieto

La misura è attiva nel Canton Ticino, nel Moesano, in Valposchiavo e in Val Bregaglia.

Avvertimento sull’accesso ai laghi dell’Engadina Alta

Comune

In seguito alla formazione di ghiaccio sui laghi si avvisa del serio pericolo cui ci si espone nell’accedervi.

Inserzione a pagamento

Pubblichiamo le tue foto

Rosso di sera

Rosso

Foto di M. Spataro.

Bollettino attuale delle piste

Inserzione a pagamento

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

sr

Per sorridere un po’.