Home

Expo Valposchiavo

23 ottobre 2015

L’Expo Valposchiavo, la tradizionale fiera dei prodotti e servizi regionali, è alla sua 15ª edizione. Quest’anno la manifestazione fieristica si tiene da venerdì 30 ottobre a domenica 1° novembre e da venerdi 6 a domenica 8 novembre presso il Borgo di Poschiavo.

Tema conduttore di questa edizione è “Mestieri e Sapori 2.0”: due fiori all’occhiello della Valposchiavo che col tempo non si esauriscono bensì si tramandano di padre in figlio e si evolvono restando a passo con i tempi.

Il primo fine settimana sarà dunque dedicato ai mestieri e il secondo fine settimana sarà dedicato ai sapori della Valle.

I Mestieri….

E’ pressoché impossibile elencare tutti i mestieri a cui i Valposchiavini si dedicano con passione da sempre, tramandando e rinnovando la tradizione di famiglia.

All’Expo Valposchiavo 2015 sarà possibile osservare molti artigiani all’opera:

  • Andrea Compagnoni, sellaio e tappezziere, nonché primo ideatore dell’Expo Valposchiavo nel 1958, darà dimostrazione della lavorazione artigianale della pelle
  • Il Caseificio Valposchiavo mostrerà dal vivo il procedimento di lavorazione del latte per la produzione del formaggio
  • Presso il Museo Poschiavino (Palazzo De Bassus-Mengotti) sarà possibile osservare l’antica tecnica del tessere grazie al lavoro della Tessitura Valposchiavo
  • Rada Calzature e Ortopedia darà dimostrazione di come vengono fabbricate le scarpe su misura
  • Anja Crameri, giovane creatrice di moda, lavorerà, su invito di Tosio Arredamenti, a due nuovi modelli di abiti per bambino e bambina
  • Francesco Cortesi, liutaio di Cologna, mostrerà i segreti della sua attività artigianale avviata appena un anno fa

I Sapori…

Il territorio della Valposchiavo gode di una varietà e una ricchezza di prodotti agricoli e specialità locali che sono apprezzati sempre di più tanto dalla gente del posto che dai visitatori provenienti da fuori. Da non sottovalutare è il fatto che la superficie agricola della Valposchiavo è lavorata per oltre l’80% da aziende agricole certificate da BIO Suisse; I sapori della Valposchiavo, ormai ambasciatori d’eccellenza in tutto il territorio della Svizzera interna e sempre di più anche all’estero, ci accompagneranno per tutta la durata della fiera con un tripudio di odori e colori. Sarà possibile degustare prelibatezze locali, tradizionali e di nuovissima elaborazione, tra cui il tanto atteso kirsch valposchiavino prodotto dalla collaborazione tra Vini Misani e Piccoli Frutti di Nicolò Paganini. Nella giornata di sabato 7 novembre, l’Ente Turistico Valposchiavo presenterà al pubblico il progetto 100% Valposchiavo: un’idea eleborata negli scorsi anni dalla Regione Valposchiavo per la promozione e lo sviluppo dei prodotti valposchiavini, grezzi o trasformati nella Regione.

Tutti i ristoranti del Borgo, inoltre, ci delizieranno ogni giorno con offerte gastronomiche da leccarsi i baffi!

Ma non finisce qui…

La manifestazione sarà inoltre corredata da una serie di eventi collaterali da non perdere. Per citarne soltanto alcuni: la sera del 30 ottobre, alle ore 20:00 presso il Centro parrocchiale di Poschiavo, la Pro Grigioni Italiano presenterà il libro “I frutti della terra”, edito dalla Società Storica Valposchiavo. Il volume ripercorre gli sviluppi recenti dell’agricoltura locale con le sue profonde trasformazioni e parla con chi ha ancora un rapporto diretto con la natura e con i frutti della terra; l’omonima mostra, dalla quale il volume trae spunto, sarà visitabile eccezionalmente presso il Museo Poschiavino durante tutto il periodo della fiera. Nelle suggestive sale del Vecchio Monastero, invece, saranno esposte interessanti e curiose collezioni private: dagli oggetti legati allo sport (sci, ciclismo, hockey) a quelli legati alla musica, alla cucina, al tabacco, alla scuola; durante il primo fine settimana, inoltre, lo scultore Andrea Gaspari, con l’aiuto degli studenti e degli abitanti della Valposchiavo, creerà in itinere, una sorprendente installazione artistica che successivamente sarà donata alla Valle. Il soggetto dell’opera è tutto da scoprire! Ma la fiera non sarà interessante soltanto per gli adulti: nei pomeriggi di sabato 31 ottobre e di sabato 7 novembre, le educatrici del Nido-Borgo di Poschiavo proporranno attività di intrattenimento a tema “mestieri e sapori” per i più piccoli e presso Tosio Arredamenti (3° piano) si offriranno coloratissime treccine e tatuaggi per bambini.

All’interno dell’Expo Valposchiavo, poi, saranno esposte, votate e premiate le fotografie del concorso “Vacanze e Sapori 2.0”, promosso da Balzarolo Viaggi e da Il Grigione Italiano.

Orari: venerdi dalle 18:00 alle 22:00, sabato e domenica dalle 14:00 alle 22:00, domenica 8 dalle 14:00 alle 18:00.

Costo del biglietto: 10.00 CHF intero, 5.00 CHF ridotto per bambini dai 12 ai 16 anni, i bambini al di sotto dei 12 anni entrano gratuitamente.

La fiera è promossa da: Associazione Artigiani e Commercianti, Regione Valposchiavo, Ente Turistico Valposchiavo

Sono oltre 60 gli espositori presenti, molti dei quali daranno dimostrazione diretta dei loro mestieri e presenteranno le ultimissime novità relative alla propria attività commerciale.

Gli spazi che ospiteranno la fiera sono: il borgo di Poschiavo, Tosio Arredamenti, il Vecchio Monastero, La Tor, la Galleria PGI, il Museo Poschiavino la Piazza comunale.

Per essere sempre aggiornati sul programma, visitate la pagina www.expovalposchiavo.ch

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Bregaglia Engadin Turismo cerca responsabile della comunicazione

BET

Per il 1 di maggio 2019 o in data da convenire.

Bregaglia Engadin Turismo cerca impiegato/a ausiliare

BET

Per l’ufficio informazioni turistiche a Soglio e Maloja.

Ci piace segnalare

Corsi

formazione

Le prossime proposte: tedesco e teatro.

Pubblichiamo le tue foto

Raggio

Raggio

Foto di Paolo Negretti.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V112

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.