Home, Notizie, a-GRit

Lupo nella regione di Soglio

6 giugno 2014 9 commenti

Un lupo gironzola stabilmente fra Soglio e Montaccio? Le risposte del dr. Georg Brosi, capo dell’Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni, alle nostre domande.

È giunta voce che un lupo gironzola stabilmente fra Soglio e Montaccio. Può confermare la notizia?

Sì, posso confermare la presenza d’un lupo nella regione di Soglio.

Voi dell’Ufficio caccia e pesca come vi state comportando? Lo controllate? Seguite le sue tracce?

Durante l’estate è impossibile seguire le tracce  d‘un lupo. Il guardiano della selvaggina della valle, Renato Roganti, si occupa lui della presenza del lupo.

Avete informato le autorità comunali? Non è necessario informare la popolazione?

Attualmente i problemi concernono l’agricoltura, soprattutto l’alpeggio delle pecore. L’Herdenschutz del Plantahof sta già cercando una soluzione con cani da protezione.

Leggi anche: Lupo di passaggio in Bregaglia

Redazione LA BREGAGLIA

Attualmente ci sono 9 commenti

  1. scrive:

    Sig. Comelli non ha tutti i torti, in Italia non ci sono tutte queste “menate”, anche perché zitto zitto il primo che lo vede il lupo lo fa fuori e lo seppellisce nel bosco con buona pace di tutti, come del resto fate metaforicamente in tutti gli altri ambiti.
    Lo sa che questa nostra Svizzera di mollaccioni dà da mangiare a molti di voi sapientoni frustrati? I nostri soldi a quanto pare a differenza di noi non vi fanno schifo.

    Elena

  2. scrive:

    Stimato sconosciuto signor Comelli

    Lei scrive … facciamoli fuori tutti… e magari anche qualche umano che non ci va a genio. Dal punto di vista psicologico questo suo modo di esprimersi svela la sua incapacità di dialogare, e ciò che è inquietante, il grande ‘amore’ per gli animali basato sull’odio e sul disprezzo per il prossimo.

    Reto Müller Bregaglia

  3. scrive:

    Signor Comelli dov’è finito? Non l’avrà mica sbranato il Lupo?…

    maria

  4. scrive:

    Condivido pienamente quanto scritto nelle due ultime risposte.
    Renata

  5. scrive:

    Signor Comelli, ma non mi sembra che qualcuno abbia scritto qualche cosa contro il lupo. Semplicemente una domanda da una signora che ha delle preoccupazioni per le proprie bestie. La sua aggressività nelle sue parole mi sembra eccessiva. Comunque se in Italia sono così amanti di lupi e orsi, ma perché non ve li tenete a casa vostra? Il nostro territorio è troppo piccolo per poter condividerlo con bestiame domestico e turismo. Ma penso che questo sia troppo difficile da capire e fare gli animalisti in terra d’altri sia più facile. Come anche detto sopra, non si sputano sentenze a vanvera ma si porta rispetto.

    Carlo

  6. scrive:

    Caro signor Comelli, un conto è esprimere la propria opinione, un altro è sputare sentenze e generalizzare su persone e fatti che lei evidentemente non conosce adeguatamente.

    Elisa

  7. scrive:

    Ma sì, facciamoli fuori tutti… Lupi, orsi, volpi e già che ci siamo magari anche qualche umano che non ci va a genio… In Svizzera i contadini sono una casta di mollaccioni sputasentenze. Che imparino a fare come facevano i loro nonni e si diano da fare, invece di lamentarsi in continuazione e pretendere sempre aiuti dalla Confederazione. Negli altri paesi non ci sono tutte queste menate. Hanno i cani, hanno i recinti, hanno controlli seri in tempo reale, sanno come smaltire i rifiuti, hanno una cultura della convivenza. C’è una Convenzione da rispettare. Pensate che sia così facile ridiscuterla? O che sia senza conseguenze? Provinciali! Imparate!

    Francesco Comelli

  8. scrive:

    problemi sull’alpe di pecore… e sull’alpe di capre, mucche e asini no??????????????

    daria

Commenta questo articolo








sei + = 11

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Auguri

Grazie Franca

Franca_Schena

Da venti anni accompagna a scuola e riporta a casa scolari e scolare di Bregaglia.

Avvisi

10 giorni di Piuro

10 giorni

Dieci giorni tra storia, cultura, teatro, ambiente e buona cucina. Dal 26 agosto al 4 settembre 2016.

Chiusura notturna

Galleria

La galleria di Promontogno sulla cantonale sarà chiusa alla circolazione le notti tra 
il 22 e il 26 agosto, 
dalle 21 alle 5, per manutenzione.

Ci piace segnalare

Corsi

fb1

Lingua e teatro.

Videostoria