Ci piace segnalare

Campagna ecumenica

22 aprile 2014 Nessun commento

La giornata della minestra e la vendita delle rose hanno fruttato in Bregaglia 4’840 franchi.

Grazie all’organizzazione di una «giornata della minestra» in tutti i villaggi della valle, da parte del Gruppo ecumenico di aiuto umanitario, con i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria e di avviamento pratico, e con l’appoggio di altre/altri volontari adulti, sabato 22 marzo decine di persone si sono incontrate, hanno consumato insieme un pasto semplice e hanno lasciato un’offerta per i progetti di solidarietà con chi vive in situazioni difficili. In tutto sono stati raccolti 2’940 franchi.

Sabato 29 marzo è stata poi effettuata, da parte degli scolari e delle scolare delle ultime classi primarie, la vendita porta a porta di rose con il marchio Max Havelaar, che ha fruttato 1’900 franchi.

Commenta questo articolo








+ 1 = tre