Articoli cultura, Home

Varietà musicale e danza

24 luglio 2013

Chiese, Palazzo Castelmur e Hotel Cresta Palace di Celerina sono i luoghi dove si svolgeranno i concerti del Festival Musica e Natura, dal 29 luglio al 17 agosto. Il Direttore artistico della rassegna, Roberto Porroni, sarà uno degli esecutori e terrà un corso di perfezionamento in chitarra classica a Vicosoprano.

Il Festival Musica e Natura presenta quest’anno alcuni veri fuoriclasse dell’interpretazione musicale, in particolare i protagonisti dei concerti di apertura e di chiusura della rassegna: Konstantin Manaev, Hae-Song Jang e Klaidi Sahatçi, affermati solisti, che hanno suonato con orchestre prestigiose (informazioni sugli interpreti si trovano nel libretto allegato).

La rassegna 2013 prenderà l’avvio lunedì 29 luglio alle ore 21 a Soglio, dove Konstantin Manaev al violoncello e Hae-Song Jang al pianoforte eseguiranno un concerto dal titolo Romanticismi musicali, un percorso attraverso i “romanticismi” che hanno caratterizzato la storia della musica del XIX secolo fino all’inizio del XX secolo, dai sublimi Fantasiestücke di Schumann per arrivare, attraverso Tschaykovsky, all’epigono del romanticismo russo Rachmaninov, con la sua struggente Sonata per violoncello e pianoforte.

Nella chiesa di Bondo, mercoledì 31 luglio, ore 21, l’Ensemble Duomo si esibirà in Mikis Theodorakis: la musica greca. Mikis Theodorakis è il vero cantore dell’autentica anima popolare greca. La ricca tradizione musicale popolare gli fornisce gli elementi melodici e ritmici che egli rivive e trasforma nelle alte sfere dell’arte. Verranno proposti brani in prima esecuzione svizzera, come il ciclo “Romancero Gitano” scritto su testi di Federico Garcia Lorca, gli “Epitafios” e naturalmente le danze da “Zorba il Greco”, che gli ha dato notorietà planetaria. Il quintetto Ensemble Duomo è formato da: Roberto Porroni (chitarra), Luigi Arciuli (flauto), Silvia Pauselli (violino), Flavio Ghilardi (viola) e Marcella Schiavelli (violoncello).

Il terzo concerto della rassegna sarà un appuntamento dedicato alla musica di Astor Piazzolla e al tango, autentica espressione dell’animo argentino, con particolare riferimento alle sue composizioni legate al mondo del cinema, come colonne sonore originali e come musiche già composte utilizzate in diversi contesti, da Oblivion a Libertango, Chiquelin de Bachin, Vuelvo al Sur e altri lavori. Echi di Buenos Aires: Piazzolla e il tango, è il titolo del concerto che verrà eseguito dal Cuartet, composto da: Roberto Porroni (chitarra), Adalberto Ferrari (clarinetto e sax), Marja Drincic (violoncello) e Marco Ricci (contrabbasso). Vicosoprano, chiesa della Santa Trinità, domenica 4 agosto, ore 21.

Un concerto pomeridiano al Palazzo Castelmur di Stampa sarà tenuto dal Trio Kamar: Musica scozzese, irlandese e bretone, un viaggio sonoro alla ricerca della musica come riscoperta di suoni arcaici, per costruire attraverso accostamenti e contaminazioni sonorità ed atmosfere appartenenti ad un ‘lontano’ passato o forse ad un prossimo futuro. Il programma del concerto prevede brani tratti dalla tradizione popolare antica fino ai più recenti lavori della cosiddetta world music. I musicisti uniranno diversi generi musicali con brani tratti dal folk tradizionale “celtico” scozzese, irlandese e bretone, raggiungendo le sperimentazioni jazz e ricercando nuove vie di comunicazione sonora. Katia Zunino (arpa irlandese, arpa troubadorica), Eliana Zunino (voce e bodrhan) e Mauro Basilio (violoncello, oud, percussioni dal mondo) saranno i protagonisti domenica 11 agosto alle ore 15.

Chiude la rassegna un’esecuzione che avrà dello spettacolare. Suoni e danze dalla Spagna del ’900 sarà un viaggio nella grande stagione della musica spagnola del ’900, con grandi solisti come Klaidi Sahatçi, già primo violino dell’Orchestra del Teatro alla Scala e ora Konzertmeister della Tonhalle di Zurigo, il direttore artistico della stagione Roberto Porroni e l’affermato danzatore di flamenco Josè Moro, con brani di Rodrigo, Falla, Granados, Mompou, alla scoperta dell’autentica dimensione delle culture catalana e andalusa. Hotel Cresta Palace di Celerina, sabato 17 agosto, ore 21.

Dal 30 luglio al 6 agosto si terrà il 26° Corso di perfezionamento in chitarra classica, tenuto dal M. Roberto Porroni. Il corso si svolge presso il Palazzo del Pretorio a Vicosoprano tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14:30 alle 15:30. Le lezioni sono aperte al pubblico e non sono rivolte unicamente a specialisti, ma a tutti gli appassionati di musica. Gli studenti si esibiranno in un saggio finale, Invito alla musica, martedì 6 agosto alle ore 21 nella chiesa S. Trinità a Vicosoprano. Farà da cornice il Duo Ronconi, sax e pianoforte, con musica jazz e blues.


Biglietti di ingresso:

Concerti del 29.07, 31.07, 4.08, 11.08: CHF 20.– / CHF 10.– studenti

Concerto del 17.08: CHF 25.– / CHF 12.00 studenti

Concerto del 6.08: entrata libera (colletta)

Abbonamento a tutti i concerti: CHF 80.–


Per i servizi di prenotazione e informazioni:

Rodolfo Giovanoli, Vicosoprano – Tel. 081 822 13 52, mail: rgiovanoli@bluewin.ch

Andrea Crüzer, Stampa – Tel. 079 642 89 82, mail: info@tipo-stampa.ch


Per i media:

Direttore artistico: M° Roberto Porroni, Milano - Tel. +39 348 260 23 91, mail: rporron@tin.it

Libretto integrale

Fotografie ad alta definizione:
Roberto Porroni
Cuartet

Comunicato stampa in formato pdf

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Ci piace segnalare

Mercato delle pulci

Mercatino

A Castasegna, domenica prossima 25 agosto, a partire dalle ore 14.

Notte delle porte aperte

Notte delle porte aperte

I pompieri di Bregaglia vi aspettano venerdì 30 agosto a partire dalle ore 18:00 al magazzino di Vicosoprano.

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V142

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.