Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home

Comunicato del Governo del 17 novembre

21 novembre 2022

Il Governo ha approvato due progetti di costruzione stradale. Da un lato un ampio risanamento della strada per Ardez dovrà semplificarne la futura manutenzione e aumentare la sicurezza della circolazione. D’altro lato la strada per Vals sarà ampliata per consentire l’incrocio di due autopostali o autocarri dopo la cappella dedicata a San Nicolao.


Correzione di ampia portata della strada per Ardez

La strada per Ardez collega la strada dell’Engadina con la strada per Ftan nel nucleo del villaggio di Ardez. Per lunghi tratti, l’accesso presenta uno standard di costruzione molto modesto, poiché la sostanza edilizia è obsoleta. Alcuni manufatti quali il cavalcavia della Ferrovia retica e i manufatti di sostegno esistenti si trovano in cattivo stato. Sulla strada esistente vigono limitazioni in relazione al peso e alla geometria dei veicoli. Sulla strada per Ardez è consentito traffico pesante fino a un peso massimo di 28 tonnellate. Inoltre, sull’intero tratto stradale vige un divieto di circolazione per rimorchi. I pericoli naturali, in particolare la caduta di massi, rappresentano una grande sfida per la manutenzione e comportano regolarmente lavori di sgombero e chiusure temporanee della strada.

Il Governo ha pertanto approvato un progetto di risanamento che prevede un ampliamento della larghezza della carreggiata della strada per Ardez a 5,8 metri. Tale intervento aumenta la sicurezza della circolazione e d’esercizio. Il cantiere avrà una lunghezza di circa 750 metri. Inoltre, l’ampliamento consentirà agli autopostali di raggiungere Ardez senza difficoltà dovute all’incrocio con altri veicoli. A seguito del cattivo stato dei muri di sostegno a valle esistenti, i lavori di ampliamento del tracciato attuale saranno eseguiti sul lato a valle. Per ragioni di protezione dei monumenti, i muri saranno rivestiti in pietra naturale. Complessivamente i costi del progetto ammontano a circa 7,2 milioni di franchi.

La strada per Vals sarà ampliata dopo la cappella dedicata a San Nicolao
Il Governo ha approvato un progetto per la correzione della strada per Vals tra Waldheim e Hansjola (cappella di San Nicolao). Il tratto di strada lungo circa 430 metri non corrisponde più alle esigenze odierne poste a una strada cantonale. L’incrocio tra due autopostali o due autocarri non è possibile. Gli spazi limitati comportano una riduzione della sicurezza per gli utenti della strada.

Secondo quanto previsto, tale ampliamento consentirà di rinnovare il manto stradale e di migliorare il tracciato nei settori stretti e con scarsa visuale. I lavori di ampliamento necessari per il progetto saranno eseguiti per tutta la lunghezza sul lato a valle. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 4,2 milioni di franchi.

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

c

Per sorridere un po’.