Bregaglia, Giovani, Gioventù Bregaglia, Home, a-GRit

Gioventù e non solo al Palazzo Castelmur

29 giugno 2022

Sabato 25 giugno, a partire dalle 18, grande festa nel giardino del Palazzo Castelmur di Coltura. La festa è andata avanti fino alle 3 di notte… con tutti i permessi del caso.

Lea Krasniqi, presidente della società Gioventù Bregaglia, si dice contenta della grande affluenza soprattutto da parte dei giovani chiavennaschi. È stato organizzato un servizio navetta da Chiavenna alla Bregaglia andata e ritorno a partire dalle 22 fino a circa le 3 di notte, orario di chiusura della festa. Era possibile, per i tiratardi, poter pernottare in un prato nei pressi del Palazzo, ovviamente montando autonomamente la tenda per non dormire proprio all’addiaccio.

Tutti i giovani, volontari, indossavano una maglietta rosa e hanno mostrato la loro gentilezza accogliendo il pubblico presente formato sia da bambini che da adulti. Infatti nel giardino sono stati allestiti giochi e tavoli per poter consumare la cena per le famiglie e uno spazio danzante davanti al palco per i più scatenati.

Sul palco si sono esibiti , per scaldare gli animi, due favolose bands i “Rockin’ Cats” e i “The Smoking Thompson” e sotto al palco i ballerini, ma a ben guardare c’era anche chi ballava un po’ in disparte.
Quest’anno in un angolo del giardino e sotto un gazebo è stato sistemato un divano con un narghilè shisha, uno spazio per rilassarsi prima di scatenarsi in pista con i dj “Davide Pedretti & Ciatto”.

Lea Krasniqi si rammarica della scarsa partecipazione dei giovani bregagliotti, non tanto alla festa, ma alla vita della società. Certo c’è stata la pandemia che non ha permesso di svolgere le classiche feste organizzate dalla società, come la festa di Halloween.
I prossimi eventi che organizzerà la Gioventù Bregaglia saranno in collaborazione con la società di calcio ACB per festeggiare il loro 50° anno. La GB curerà la parte musicale, l’aperitivo e la cena. Quest’ultima festa si terrà il 20 agosto e la partecipazione della gioventù inizierà dalle 15.
Altro evento a cui prenderanno parte sarà Il festival della Castagna, dove organizzeranno una cena, dalle 18 in poi, sempre nel bellissimo giardino del Palazzo Castelmur.

Lea invita tutti i ragazzi dai sedici anni in su a prendere parte attiva all’interno della società “è una cosa nostra in cui siamo autonomi”, dice.

Il ricavato della feste occorre per pagare le bands, ma anche perché c’è il desiderio di voler fare degli interventi di manutenzione nei locali del Palazzo che hanno in gestione.

Per concludere Lea vuole ringraziare prima di tutto i volontari, le persone dello staff che hanno aiutato ad organizzare e preparare la festa e moltissimo il Comune di Bregalia, il signor Renato Chiesa e la ditta Semadeni, che forniscono carne e bevande. Inoltre un ringraziamento speciale alla Società femminile che ha fatto le torte.

Paolo Pollio

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

c

Per sorridere un po’.