Associazione Calcio Bregaglia, Home, Sport, a-GRit

FC Davos – AC Bregaglia 2:0 (0:0)

10 maggio 2022

L’ACB non ferma la capolista. Nel finale di gara il Davos riesce ad avere la meglio sui bregagliotti.

Cronaca: Montemurro Giorgio

L’ACB deve affrontare un match difficilissimo ed importantissimo contro il Davos capolista. Squadra che sta dominando il campionato, con un largo vantaggio nei confronti dell’ACB (attualmente seconda in classifica) e con una differenza reti incredibile (40 gol fatti e solamente 6 subiti). I bregagliotti però vengono da un ottimo momento di forma e hanno intenzione di continuare nella loro striscia positiva di risultati.

Nel primo tempo le occasioni migliori sono firmate AC Bregaglia, ed in entrambe è Riki il protagonista.
Il bomber bregagliotto infatti attorno al 15° mette paura ai padroni di casa, trovando un corridoio centrale che gli permette di scavalcare la difesa. Giunto davanti al portiere, tenta di prenderlo controtempo con un piazzato di punta ma l’estremo difensore del Davos compie una grande parata mandando il pallone in calcio d’angolo.
La seconda occasione invece arriva poco prima dell’intervallo, con un bel tiro al volo da fuori area che purtroppo si rivela troppo centrale e viene ancora parato dal portiere avversario.
L’ACB disputa così una buona prima frazione di gara, mettendo a tratti gli avversari in difficoltà.

Nella ripresa purtroppo però iniziano ad aumentare i giri del motore degli avversari e i bregagliotti iniziano a faticare nel mantenere il ritmo del Davos.
Nonostante ciò la partita rimane in perfetto equilibrio e gli avversari iniziano ad innervosirsi per il vantaggio che fatica ad arrivare. Quando mancano ormai 10 minuti di gioco però ecco il gol che porta in vantaggio il Davos.
Dopo uno scambio al limite dell’area il numero 10 avversario lascia partire una cannonata che si infila proprio sotto all’incrocio dei pali alla destra di Rota. Un tiro potentissimo che non lascia scampo al portiere dell’ACB.
I bregagliotti tentano di rimediare ma ormai il tempo è agli sgoccioli.

Con la squadra sbilanciata in attacco gli avversari riescono pure a raddoppiare, sfruttando una punizione concessa per un fallo commesso nel tentativo di arrestare un contropiede avversario.
Anche in questo caso si tratta di una perfetta esecuzione del loro battitore che con una traiettoria precisissima scavalca la barriera e infila la sfera all’incrocio dei pali, fissando il risultato finale sul 2 a 0.

Risultato che permette al Davos di vincere aritmeticamente il campionato con largo anticipo e che lascia un po’ di amaro in bocca all’AC Bregaglia a cui è mancato veramente poco per poter strappare almeno un pareggio ad una formazione di altissimo livello.

Per l’ACB hanno giocato: Rota Matteo; Giovanoli Pietro, Rossi Emanuele, Giacometti Elia, Alder Matthias; Malacarne Alessandro, Montemurro Giorgio, Fior Antonio, Rossi Davide, Gianotti Ariele; Rogantini Riccardo – Triaca Marco, Pedroni Pietro, Martinucci Valerio, Giovanoli Mattia, Dolzadelli Luca, Silvani Alessandro.

Allenatore: Zarucchi Alberto

Accedi a risultati e classifica della 5a divisione

Sponsor ACB

Satira di Bregaglia

La vignetta della settimana

e

Per sorridere un po’.