Home, a-GRit

SRF: ignorati il romancio e il Grigioni italiano

17 novembre 2020

Il fatto di nemmeno menzionare il romancio e il Grigioni italiano in un programma sul multilinguismo viola il principio della corretta presentazione di fatti e avvenimenti a cui deve attenersi la SSR. La Lia Rumantscha è intervenuta con successo presso l’ufficio dell’ombudsman di SRF.

La quarta lingua nazionale non è stata menzionata l’8 luglio di quest’anno nel programma Tagesgespräch, in onda su Radio SRF1, incentrato sul multilinguismo in Svizzera, ricorda in una nota odierna l’organizzazione con sede a Coira che raggruppa le associazioni socioculturali romance, aggiungendo che il suo reclamo è stato accolto pienamente.

L’organo di mediazione ha ammesso che è stato più che un errore non menzionare né il romancio né il Grigioni italiano, rileva la Lia Rumantscha, dicendosi soddisfatta del parere ricevuto. Rinuncia pertanto a inoltrare il reclamo all’Autorità indipendente in materia radiotelevisiva (AIRR).

Non è la prima volta che la SSR dimentica il romancio nei contributi sulle lingue. Circa quattro anni fa, la Lia Rumantscha si era sentita in dovere di contattare l’ufficio di mediazione perché il telegiornale della SRF Tagesschau non aveva menzionato la quarta lingua nazionale in un rapporto sul quadrilinguismo e il plurilinguismo della Svizzera.

ats

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

hq

Guardala.