Associazione Calcio Bregaglia, Home

Per l’AC Bregaglia è la stagione dei cinquant’anni

28 ottobre 2020

//tratto da Il Grigione Italiano\\
Via libera dell’assemblea comunale alla riqualificazione del campo sportivo di Vicosoprano.
Ciò permetterà all’Associazione calcio Bregaglia di celebrare nel 2021 i cinquant’anni di attività in una struttura più accogliente e funzionale.

I calciatori potranno allenarsi e giocare su un terreno di gioco in condizioni ottimali e avranno a disposizione uno spogliatoio confortevole nei pressi del campo di Sotaram.

Per la società biancoverde questa è una stagione davvero particolare. «Mezzo secolo di attività per una piccola associazione calcistica, in una piccola valle come la nostra, è gran bel risultato – spiega il presidente Davide Gianotti -. Non è facile raggiungerlo, siamo orgogliosi di essere arrivati fino a qua. Ad esempio dobbiamo fare i conti con la necessità dei nostri ragazzi di trasferirsi fuori valle per studiare. Ma è così da sempre e bisogna convivere con questa situazione, cercando di fare del nostro meglio. La nostra fortuna è quella di avere la Valchiavenna vicino. Solo con gli atleti bregagliotti non potremmo affrontare un campionato, da questo punto di vista non c’è un confine».

Con la divisa dell’ACB si allenano e giocano gli oltre venti tesserati della prima squadra, impegnati nel campionato di quinta divisione, e i trentacinque bambini della scuola calcio. Numeri di tutto rispetto per una piccola società. «Ci impegniamo soprattutto per la scuola calcio e abbiamo dei buoni risultati, basti pensare che giocano in Prima squadra regolarmente ragazzi del 2003 e del 2004. Abbiamo un bel movimento, una buona organizzazione a livello di allenatori, che possono contare su una formazione adeguata, proprio come dev’essere».

Foto di gruppo dell'AC Bregaglia che partecipa al campionato di 5a divisione

Il progetto approvato dalla cittadinanza permetterà di acquistare dei tosaerba automatici e di costruire un edificio nei pressi del campo. Opere che seguono quelle realizzate di recente.

«Finalmente abbiamo un impianto di irrigazione automatica e  il terreno di gioco è stato delimitato con una recinzione», sottolinea il presidente. Intanto si lavora per celebrare l’anniversario della prossima primavera. «Il 2021 sarà un anno speciale – conclude Davide Gianotti  -. Stiamo preparando alcune manifestazioni e ricorrenze e ci sarà anche una nuova divisa. Sarà una bella occasione per incontrare tante persone che hanno fatto parte della nostra società. L’aspetto educativo è centrale nella vita associativa. Ogni tanto incontriamo i ragazzi che in passato hanno giocato nell’ACB, si chiacchiera di pallone e di altri argomenti e c’è in tutti un bel ricordo di quest’esperienza».

Per il campo sportivo l’assemblea comunale ha stanziato 334mila franchi. «È fondamentale per i nostri giovani avere delle infrastrutture al passo con i tempi – sottolinea il sindaco Fernando Giovanoli -. Per il campo è importante avere delle falciatrici automatiche, in modo da potere effettuare il taglio dell’erba senza utilizzare mezzi pesanti che compromettono lo stato del terreno. Anche i piccoli locali per le pause sono molto preziosi, mentre gli spogliatoi veri e propri restano al centro sportivo».

Stefano Barbusca

Notizie in tempo reale

Ci piace segnalare

Minestra take-away

Zuppa

Sabato, in tutti i villaggi della valle, al motto di “giustizia climatica, ora!”

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

a

Per sorridere un po’.