Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato del 20 maggio 2020

25 maggio 2020

Il Governo ha preso posizione in merito a un progetto posto in consultazione dal Dipartimento federale dell’interno, ha revocato il divieto generale di accendere fuochi e ha approvato progetti di prevenzione degli incendi boschivi nonché di correzione della strada per Cavadura. Inoltre ha deciso in merito alla distribuzione della decima dell’alcol, delle tasse di licenza per la mescita di bevande alcoliche e della colletta per la Festa federale di preghiera 2020.

La prevista modifica dell’ordinanza sull’assicurazione malattie non è di competenza della Confederazione
Il Governo ha preso posizione in merito a un progetto posto in consultazione dal Dipartimento federale dell’interno. Le modifiche previste dalla Confederazione per l’ordinanza sull’assicurazione malattie riguardano da un lato i criteri di pianificazione, mentre d’altro lato riguardano le disposizioni relative alla determinazione delle tariffe per un determinato modello di rimunerazione.
Il Governo è contrario alla modifica proposta dell’ordinanza per diverse ragioni. Innanzitutto è dell’opinione che la Confederazione non abbia la competenza di disciplinare le esigenze minime in termini di qualità per l’assistenza sanitaria e la fornitura di prestazioni sanitarie nei Cantoni. Questa competenza spetta esclusivamente ai Cantoni. Inoltre il Governo ritiene che la modifica prevista contenga numerose altre disposizioni che ledono la sovranità pianificatoria dei Cantoni e che in ultima analisi rendono più difficile od ostacolano l’accesso della popolazione nei Cantoni caratterizzati da insediamenti decentralizzati. Inoltre in linea di massima il Governo non ravvisa l’esigenza di procedere a una revisione parziale dell’ordinanza sull’assicurazione malattie. Le prescrizioni contenute attualmente nell’ordinanza mettono in atto in maniera adeguata e sufficiente i criteri di pianificazione uniformi prescritti dalla legge, basati su qualità ed economicità.
Se si intende comunque procedere alla modifica dell’ordinanza, il Governo chiede di effettuare alcuni stralci e adeguamenti al progetto di consultazione.

Procedure di consultazione del Dipartimento federale dell’interno

Revocato il divieto di accendere fuochi nel Cantone
Il divieto generale di accendere fuochi in vigore dal 25 marzo 2020 viene revocato con effetto immediato. All’inizio di maggio le precipitazioni verificatesi in tutto il Cantone hanno contribuito a ridurre la siccità e quindi il pericolo di incendio di boschi e di campi. Inoltre il divieto di accendere fuochi era stato pronunciato anche per evitare una sollecitazione eccessiva dei pompieri e delle loro organizzazioni partner in relazione alla pandemia di coronavirus. Dato che il numero di casi nel Cantone dei Grigioni è stato ridotto in misura considerevole, anche a tale riguardo non vi è più motivo di confermare il divieto di accendere fuochi.

Il Governo ha approvato il progetto inerente la sistemazione dei collegamenti e la prevenzione degli incendi boschivi
Il Governo ha approvato il progetto collettivo inerente la sistemazione dei collegamenti e la prevenzione degli incendi boschivi 2020 di diversi comuni. A tale proposito ha concesso un contributo cantonale pari a 13,3 milioni di franchi.
Il progetto prevede la sistemazione di un totale di 74,9 chilometri di strade forestali e piste da esbosco distribuiti su 68 oggetti singoli. Ciò permette di migliorare l’allacciamento di circa 11 000 ettari di bosco di protezione e di circa 3000 ettari di altro bosco. Inoltre il progetto comprende la realizzazione di cinque nuovi bacini per l’acqua di spegnimento: uno rispettivamente a Domat/Ems, Haldenstein, Pontresina e due a Fläsch. A Celerina verrà realizzata una condotta di alimentazione con due idranti per la lotta contro gli incendi boschivi. Inoltre tale progetto collettivo comprende la sistemazione di un bacino per l’acqua di spegnimento in Val Müstair, che è stato danneggiato a seguito di un episodio di maltempo, nonché l’acquisto di materiale di spegnimento per i 12 centri d’intervento regionali in caso di incendio boschivo dei pompieri.

Correzione della strada per Cavadura
Il Governo ha approvato il progetto di correzione della strada per Cavadura. Si tratta di una strada cantonale di collegamento la quale rende accessibile la frazione Cavadura, facente parte del Comune di Grüsch. Negli ultimi anni sulla strada sono stati eseguiti solamente i lavori di manutenzione indispensabili.
Nel quadro del progetto si intende rinnovare la sovrastruttura della strada per Cavadura e migliorare la sua geometria. La carreggiata viene allargata a 3,5 metri. Diverse possibilità di incrocio dovranno garantire un incrocio sicuro tra i veicoli e maggiore sicurezza per il traffico non motorizzato. Inoltre si intende demolire i muri esistenti realizzati con blocchi di pietra e i gabbioni, i quali saranno sostituiti con muri a gravità o scarpate. I costi complessivi di questo progetto ammontano a circa 9,2 milioni di franchi.

Contributi dalla decima dell’alcol e dalle tasse di licenza per la mescita di bevande alcoliche
Quest’anno diverse organizzazioni, istituzioni, associazioni, federazioni e fondazioni di utilità pubblica riceveranno un contributo complessivo di 408 000 franchi dai proventi delle tasse di licenza per la mescita di bevande alcoliche. Secondo la legge sugli esercizi pubblici e gli alberghi, il provento netto cantonale dell’imposta sul commercio al minuto di bevande distillate viene impiegato per un terzo per scopi di utilità pubblica e per due terzi per la promozione del turismo.
Inoltre nel Cantone dei Grigioni verranno distribuiti complessivamente 659 726 franchi provenienti dalla decima dell’alcol della Confederazione. I mezzi saranno utilizzati per misure di informazione volte a prevenire problemi di alcolismo nonché l’abuso di sostanze che creano dipendenza, di stupefacenti e di medicamenti. Inoltre i mezzi verranno impiegati per misure di assistenza a favore di bambini e adolescenti provenienti da famiglie con problemi di dipendenza nonché per programmi destinati a gruppi a rischio. In aggiunta vengono cofinanziati uffici di consulenza specializzati nonché istituti di assistenza e di cura ambulanti per persone con problemi di dipendenza dall’alcol, di abuso di sostanze che creano dipendenza, di medicamenti e di droghe. Secondo la legge sull’alcool, ai Cantoni spetta il dieci per cento dei proventi netti della Regìa federale degli alcool (decima dell’alcol).

Colletta per la Festa federale di preghiera 2020
Secondo quanto decretato dal Governo, il ricavato della Festa federale di preghiera 2020 viene assegnato alle seguenti organizzazioni in ragione di un terzo ciascuna, le quali forniscono prestazioni a beneficio della popolazione grigionese e sono particolarmente impegnate a seguito della situazione attuale: : all’associazione Elternnotruf Zürich, alla fondazione Pro Juventute Svizzera – Consulenza + aiuto 147 e alla fondazione Casa della donna dei Grigioni. La Festa federale di ringraziamento, di penitenza e di preghiera si terrà il 20 settembre 2020. In occasione della Festa federale di ringraziamento, di penitenza e di preghiera in tutte le chiese del Cantone si effettua una colletta per scopi di utilità pubblica. Il Governo decide in merito all’impiego dei fondi raccolti. Nel conteggio 2019 l’importo raccolto con la colletta è ammontato a 25 500 franchi. Per il 2020 è prevista una colletta di importo simile.

Inserzione a pagamento

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

hv

Sono tornate.