Home, Prodotti locali

Slow Food visita la Bregaglia

11 luglio 2019

È per sabato prossimo la visita (non aperta al pubblico) da parte di un gruppo capitanato da Heidi Ferkel. La presidente della condotta del Grigioni del sud apprezza molto le iniziative locali.

“Visiteremo – ha spiegato Heidi Ferkel, presidente di Slow Food Grigioni del sud – l’orto di Milena Frieden, che a Stampa coltiva con il metodo della permacoltura”.

Sarà un gruppo di 12 persone a vedere, sabato 13 luglio, con i propri occhi questa e altre due iniziative della zona. Dopo l’orto, infatti, si sposteranno alla Casa Pontisella, i cui proprietari hanno abbinato all’attività di bed & breakfast iniziative culturali, esposizione di oggetti d’arte e vendita di prodotti locali. La Casa Pontisella ha recentemente ospitato anche l’iniziativa BargaiOrt. Successivamente il gruppo si fermerà alla Stala Bistro d’arte.

Se queste visite non sono aperte al pubblico, sarà alla notte rosa di Piuro che si potranno apprezzare due presidi Slow Food del Grigioni del sud: il mascarplin bregagliotto e il furmagin da cion valposchiavino. Non marchiato Slow Food, ma pure apprezzato da Heidi Ferkel è il lavoro di Jürg Wirth, contadino di Lavin, che sarà anche presente, come lo saranno i produttori della confinante condotta del Mera. “Queste presenze pubbliche sono importanti, per sensibilizzare la gente sul valore dei prodotti locali, cibi freschi prodotti su un terreno sano”.

“L’anno prossimo – informa Ferkel – andremo in Valtellina, per incontrare i produttori del formaggio Storico Ribelle”.

Slow Food si impegna per alimenti gustosi e sani prodotti in modo pulito, senza nuocere alla natura e agli animali. Sostiene inoltre compensi equi per i produttori. Per saperne di più: slowfood.ch (anche in italiano).

Silvia Rutigliano

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Inserzione a pagamento

Vignette bregagliotte

La vignetta della settimana

hi

Sono tornate.