Cantone dei Grigioni, Comunicati dal Governo, Home, a-GRit

Comunicato del 29 maggio 2019

3 giugno 2019

Il Governo ha approvato un progetto di costruzione stradale di ampia portata a Scuol. Inoltre ha dato il via libera a una nuova strada forestale a Rossa e a un progetto di protezione contro le valanghe a Coulm da Latsch.

Correzione di ampia portata della strada dell’Engadina a Scuol
La strada dell’Engadina è il principale asse stradale dell’Engadina. Il tratto stradale tra il confine orientale della località di Scuol e il ponte St. Valentin che attraversa la Val da Muglins è stato realizzato negli anni ’50. Da allora si è proceduto soltanto a lavori di manutenzione o ad ampliamenti puntuali, motivo per cui la strada si trova in cattivo stato sotto il profilo edilizio. Per soddisfare i requisiti previsti dalle norme vigenti, il Governo ha approvato un progetto d’esposizione per la correzione del tratto in questione della strada dell’Engadina.
La correzione stradale pianificata prevede un allargamento della strada con una larghezza della carreggiata costante, spazi liberi laterali e l’allargamento necessario delle curve. Ciò implica il rinnovo, l’estensione o la nuova costruzione di diversi muri di controriva e muri di sostegno. Sul versante verso valle è prevista la realizzazione di diversi nuovi manufatti. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 16,2 milioni di franchi.
Nuova strada forestale per la cura dei boschi di protezione a Rossa
Il Governo ha approvato il progetto “Strada forestale Naucal” del Comune di Rossa e per la sua realizzazione ha concesso un sussidio cantonale per un importo massimo pari a 237 000 franchi. Con questo progetto, il Comune realizzerà una strada forestale lunga 520 metri che consentirà la circolazione di autocarri nonché un accesso all’Alp de Naucal lungo 150 metri che si dirama da tale strada.
I boschi situati sull’area di progetto proteggono i villaggi di Rossa e Augio nonché la strada cantonale da valanghe, cadute di massi, frane, colate detritiche e piene. L’allacciamento odierno di questi boschi è insufficiente. Per la raccolta e il trasporto del legname è necessario l’uso di un elicottero e quindi queste attività non possono più essere svolte in maniera efficiente. Con la realizzazione della strada forestale prevista, in futuro la cura dei boschi di protezione potrà essere svolta in maniera adeguata ed efficiente mediante una gru a cavo.
Protezione contro le valanghe a Cuolm da Latsch
Il Governo ha approvato il progetto di protezione contro le valanghe Cuolm da Latsch del Comune di Bergün Filisur e a tale scopo ha stanziato un contributo cantonale per un importo massimo di 544 000 franchi. A causa della ripidità e dell’esposizione del terreno, sul lato sud-occidentale della montagna vi è un rischio relativamente elevato di valanghe dovute a scivolamento di neve. L’obiettivo del progetto è quello di incrementare la sicurezza sia negli insediamenti “Latsch” e “Stugls”, sia lungo la strada cantonale di collegamento tra le due frazioni comunali. A tale scopo la zona viene messa in sicurezza con diverse misure, come cavalletti, piantumazioni e rastrelliere da neve temporanee. L’esecuzione del progetto sarà articolata in quattro tappe e dovrebbe essere conclusa nel 2022.
La Hamilton può ampliare l’area dell’azienda a Bonaduz
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Bonaduz in data 10 dicembre 2018. Ora quindi sono dati i presupposti giuridici per il previsto ampliamento dell’area dell’azienda Hamilton AG. A tale scopo, una superficie di circa 4073 metri quadrati situata a ovest della zona lavorativa “Vicrusch” verrà trasferita nella nuova zona per posti di lavoro “Vicrusch”.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Bregaglia Engadin Turismo

BET

Per la direzione della nostra organizzazione turistica cerchiamo dal 1 gennaio 2020, o in data da convenire, un/una direttore/trice (100%).

Val Bondasca

Comune

Riapertura parziale dei sentieri.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V136

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.