Cultura, Home, a-GRit

Giovanni Segantini. Tra Soglio e Maloja

29 maggio 2019

//comunicato stampa\\
Il museo Ciäsa Granda espone quest’anno disegni e dipinti di Giovanni Segantini provenienti dalla collezione Segantini di St. Moritz.
Inoltre, tre opere di Otto Dix, donazione della Fondazione Franz Larese e Jürg Janett.

Giovanni Segantini (1858-1899) trascorre gli ultimi anni della sua vita a Maloja da dove, nei mesi invernali, si reca con la famiglia a Soglio alloggiando nell’odierno Albergo Palazzo Salis.

La mostra comprende dipinti e disegni di vedute, ritratti, nature morte e scene di genere raffiguranti la condizione umana ispirata all’esaltazione della vita umile e intatta del mondo contadino e di pastorizia. Una tra le più significative il «Pastore addormentato» funge da fil rouge attraverso la mostra e quasi a chiusura del cerchio troviamo il «Ritratto di un morto», l’olio di Giovanni Giacometti in cui Segantini, privo di vita, è ripreso per l’ultima volta. Tra i disegni ci sono lo studio preparatorio per “La morte” e il progetto, rimasto illusione, del complesso del Belvedere nonché quello per l’enorme padiglione rotondo del «Panorama dell’Engadina» destinato alla mostra universale di Parigi del 1900, il cui modello in scala 1:10, fu costruito a Soglio. Le varie opere fanno da cornice al busto in bronzo dell’artista, realizzato da Paolo Trubetzkoy pochi anni prima che Segantini, uno tra i più illustri pittori della luce, morisse.
Una serie di fotografie tra le quali vari ritratti del pittore completa l’esposizione.

Quasi in contrapposizione al mondo idilliaco rappresentato dal grande divisionista sono esposti anche tre disegni a punta d’argento realizzati da Otto Dix (1891–1969), alla fine degli anni ’30 in Engadina. Qui il pittore tedesco, uno tra i maggiori esponenti del realismo proletario del 20mo secolo che il nazionalsocialismo mise a tacer dichiarando la sua arte “degenerata”, soggiornò qualche mese.

Vernice: sabato 1º giugno ore 16.

Notizie in tempo reale

Inserzione a pagamento

Avvisi

Bregaglia Engadin Turismo

BET

Per la direzione della nostra organizzazione turistica cerchiamo dal 1 gennaio 2020, o in data da convenire, un/una direttore/trice (100%).

Val Bondasca

Comune

Riapertura parziale dei sentieri.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V136

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.