Home, Scuola, a-GRit

Piccoli soccorritori

17 maggio 2019

Samaritani: un mattinata alla scuola dell’infanzia a Vicosoprano. Fin da piccoli, acquisiscono la basi del primo soccorso.

Un venerdì mattina di aprile, quattro samaritane varcano la porta della scuola dell’infanzia a Vicosoprano. 24 bambini le attendono con il sorriso.

Le maestre, dopo il rituale del saluto, dividono i bimbi in due gruppi da 12.

Un gruppo con Nadia e Ursula impara a conoscere il contenuto della valigia di pronto soccorso usata sui posti samaritani.

L’altro gruppo impara da Marina e Manuela come comportarsi in un caso di emergenza usando lo schema semaforo:
rosso: fermarsi (valutare situazione)
giallo: riflettere (valutare i pericoli)
verde: agire (chiamare il 144 e prestare i primi soccorsi).

Ora che i piccoli samaritani hanno appreso le basi, vengono divisi in tre gruppi da otto, per i casi pratici. Devono affrontare tre diverse situazioni di emergenza, suddivise in tre postazioni.

Prima postazione. Con Ursula sono protagonisti di una gara di corsa dove imparano a gestire una contusione (storta) alla caviglia, seguendo lo schema RICA:
R: riposo
I: impacco con ghiaccio
C: compressione (applicando un bendaggio)
A: alzare.

Seconda postazione. Con Marina e Manuela viene praticata, dopo una caduta in bicicletta, la posizione laterale di sicurezza, importantissima in caso di perdita di coscienza per impedire la morte per soffocamento.

Terza postazione. Quanti incidenti possono capitare in cucina? Con Nadia imparano come comportarsi nel caso di una scottatura provocata da una teglia rovente appena tolta dal forno dopo aver preparato dei dolcetti.

Sono le 11.30 e la lezione volge al termine. Dopo i saluti e la distribuzione di un ricordino, i nostri piccoli alunni ci salutano con il sorriso e tanti bei disegni.

Guarda le altre foto.

(La Redazione ringrazia la Società Samaritani Bregaglia che ci ha inviato questo resoconto di una loro attività)

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V127

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.