Bregagliotto, Coro Bregaglia, Home, a-GRit

Un pomeriggio in compagnia di quattro cori della Bregaglia

26 aprile 2019

In occasione della presentazione della nuova Flur slaserna, ben quattro cori si esibiranno domenica prossima, 28 aprile, con inizio alle ore 15.00, presso la palestra di Vicosoprano. Le signore sono calorosamente invitate a mettersi il costume bregagliotto o grigione.


La prima edizione della raccolta Flur slaserna a cura di Giacomo Maurizio (1898-1974), per oltre 40 anni landamanno e deputato al Gran Consiglio, esce nel 1957, una seconda edizione identica nel 1983. Il libriccino, ancora assai presente nelle nostre case, riporta i testi di 48 canzoni. A distanza di più di mezzo secolo si constata che molte melodie sono finite nel dimenticatoio.

Iride Giovanoli-Tam (1939), dall’eccellente talento musicale e provetta canterina del genere popolare, cosciente che un tale patrimonio canoro unico per la Bregaglia non poteva andar irrimediabilmente perso, si è messa all’opera per rintracciare le melodie in datati libri di canto, presso persone anziane o ricorrendo alla propria memoria. Nel giro di parecchi anni di paziente ricerca è riuscita a trovare la melodia tradizionale di tutte le canzoni della raccolta.

A questo punto la Fondazione Giovanoli / Biblioteca, conscia del valore culturale della ricerca di Iride Giovanoli-Tam, le propone di dare alla stampa una nuova Flur slaserna con partiture e CD con la registrazione di tutte le musiche delle 51 canzoni suonate dal Maestro Michele Montemurro all’organo della Chiesa di Santa Trinità a Vicosoprano.

Queste canzoni popolari sono un’importante testimonianza sul modo di vivere nei secoli scorsi in Val Bregaglia. Le attività che esercitava la nostra gente, soprattutto nell’agricoltura e selvicoltura, vengono tratteggiate con enfasi e assumono una connotazione romantica, mentre là dove si canta dell’emigrazione il tema dominante sono la nostalgia e il desiderio assillante del ritorno. Ma pure molti altri sentimenti, oggi forse un po’ assopiti, vengono mirabilmente espressi come al vuleir ben, l’apprezzamento per la natura e per la bellezza del paesaggio, l’amore per la “Piccola patria” – la val e ‘l pais – e per la “Grande Patria”. E poi la fede in Dio, incrollabile e unico supporto nelle sventure!

I testi, spesso liberamente ispirati alla cultura vocale popolare svizzero-tedesca e anche romancia, possono essere gustati come poesie che esprimono la melodiosità del dialetto bregagliotto e le sue particolarità inconfondibili. Il pregio della nuova Flur slaserna non sta solo nella salvaguardia del patrimonio canoro alpino della Bregaglia, ma anche nell’opportunutà che offre ai cori e alle scolaresche di riproporre tali canzoni.

Alla presentazione si esibiranno il Coro Bregaglia ed il Coro misto ad hoc, ambedue diretti da Nadia Negrini, il Coro femminile ad hoc diretto da Monika Maurizio ed il Coro dei bambini delle scuole elementari della Valle, pure ad hoc, diretto da Anna Papacella con accompagnamento musicale di Michele Montemurro.

Vi invitiamo cordialmente a trascorrere con noi questo particolare pomeriggio canoro seguito da un momento conviviale in amicizia.

Fondazione Giovanoli

Notizie in tempo reale

Avvisi

Bregaglia Engadin Turismo cerca impiegato/a ausiliare

BET

Da agosto a fine ottobre 2019.

Ci piace segnalare

Corsi

formazione

Le prossime proposte: corso di micologia per i fungiatt e corso di tedesco.

Baby-sitter in Bregaglia

ProJuventute

Lista di contatto.

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V131

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.