Ci piace segnalare

“Bella Salecina”

6 novembre 2018

A causa di una disdetta improvvisa, il Centro Salecina cerca ancora una persona che possa aiutare nella settimana di pulizia e di rinnovamento «Bella Salecina» che si svolgerà dall’11 al 17 novembre 2018. Il lavoro non è retribuito, ma il soggiorno è gratuito. Ulteriori informazioni nel sito salecina.ch.

Leggi tutto...

Mercatino

25 ottobre 2018

Sabato 27 ottobre dalle ore 10.00 alle 12.00 a La Remisa di Promontogno (edificio postale). Libri, quadri, utensili domestici e tanto altro.

Leggi tutto...

Insieme per imparare, creare, donare

24 ottobre 2018

Giovedì 25 ottobre 2018 alle ore 20.15 riprendiamo i nostri incontri settimanali presso la sede scolastica di Vicosoprano.

Nuove interessate sono benvenute!

Leggi tutto...

27esimo torneo di calcetto dell’FC Celerina

23 ottobre 2018

Anche quest’anno l’FC Celerina organizzerà durante il fine settimana del 17 e 18 novembre il suo torneo di calcetto nella sala multiuso di Samedan. Come nelle passate edizioni tutte le squadre saranno premiate per la loro partecipazione.

Leggi tutto...

Ballo country

14 ottobre 2018

A partire dal 23 ottobre si terranno nella palestra di Stampa i corsi di Country Line Dance, ogni martedì dalle 20 alle 21. Il costo di partecipazione è di 90 franchi per 10 incontri. Organizza Daniela Rota (079 622 11 77).

Leggi tutto...

Documentario alla RSI

11 ottobre 2018

L’autore Robert Ralston ha seguito per un anno la vita di alcune persone colpite dalla catastrofe.

Il 23 di agosto del 2017 è la data che segna la tragedia di Bondo: oltre tre milioni di metri cubi di roccia franano dal Pizzo Cengalo, travolgendo parte del villaggio e di altre frazioni adiacenti, sconvolgendo la vita degli abitanti della Val Bondasca e scuotendo l’animo di tutto il Paese. Robert Ralston ha seguito per un anno intero la vita di chi è stato colpito dalla catastrofe: come Paola, che da quel fatidico giorno deve raccogliere le proprie cose e prepararsi a salutare la propria casa in via della demolizione, o come Manuela, che aspetta con ansia di ritornare a vivere nel villaggio con i propri cari. Racconti e testimonianze con uno sguardo intimo, che descrivono il bisogno di ricucire il presente e di lasciarsi alle spalle la paura e lo sconforto.

Cosa succede quando, in pochi attimi, tutta la propria vita viene spazzata via e ne restano solo detriti e macerie? Come si può ricominciare a vivere, quando anche la memoria della propria vita precedente è compromessa? Se ne parlerà anche in studio con l’ospite di questa puntata, che nell’agosto del 2016 si trovava ad Amatrice, e che nelle scosse di quel terribile terremoto perse casa, ricordi e certezze: autrice del recente Amatrice non c’è più ma c’è ancora, edito da Neri Pozza, l’ospite di Rachele Bianchi Porro sarà questa settimana la giornalista e scrittrice Elena Polidori.

“Cronache da Bondo – Un anno che ci ha cambiati”, LA 1, domenica 14 ottobre, 20:40.

Fonte: rsi.ch

Leggi tutto...

Coro misto ad hoc

9 ottobre 2018

Per preparare un concerto natalizio, previsto per sabato 22 dicembre, si è costituito un coro ad hoc, diretto da Nadia Negrini. Il coro ha tenuto la sua prima prova lo scorso sabato. La prossima prova è fissata per sabato 13 ottobre, alle ore 16.30, nell’aula di canto della scuola di Vicosoprano. Sono invitati a partecipare giovani e meno giovani.

Leggi tutto...

La castagna – Il pane dei poveri

4 ottobre 2018

Invito all’esposizione e incontro con il fotoreporter, fotografo e blogger bavarese Andreas Riedmiller.
Sabato 6 ottobre 2018, ore 14.30 / Soglio, Via Streccia.




Clicca per ingrandire.

Leggi tutto...

Sostenibile o insidiosa?

26 settembre 2018

Convegno a Salecina sul futuro della politica energetica. Dal 27 al 30 settembre 2018, in lingua tedesca.

Leggi tutto...

Corsi

9 settembre 2018

In elenco i prossimi corsi. Proposti dall’Associazione Polo Poschiavo in collaborazione con formazioneBregaglia.

Leggi tutto...

C-side festival

7 settembre 2018

Una settimana di musica in “Arte Castasegna”. A partire da sabato 8 settembre.

C sta dapprima per Castasegna, tuttavia anche per tutto ciò di inconcepibile che non si adatta al lato A e B di un disco. L’artista concettuale San Keller invita colle­ghe e colleghi – attivi anche come musicisti – in una vecchia cascina per l’essiccazione delle castagne.

Mediante doppi collocamenti inopportuni si creano accavallamenti e spazi vuoti, dove una volta c’era qualcosa e adesso… Il villaggio storico per la durata di una settimana diventa in tutti i modi il più grande palcoscenico-festival della Svizzera con delle scene che più sperimentali non potreb­bero essere.

Maggiori informazioni sul sito di Arte Castasegna.

Leggi tutto...

“Ti ricorderai di me”

3 settembre 2018

Trasmissione radiofonica RSI, Rete Uno. Domenica 9 settembre, in diretta dalla Bregaglia, dall’Albergo Pranzaira (ore 10.05-12.00)
condotta da Carla Norghauer.

Leggi tutto...

Visita guidata di Chasper Pult

1 agosto 2018

Dal 26 luglio al 15 settembre, alla Chesa Planta di Samedan è in corso una mostra dal titolo “Radici vitali. Cultura su carta”. Venerdì 17 agosto, in via eccezionale, Chasper Pult fa una visita guidata in italiano.

Scarica il manifesto.

Leggi tutto...

“Quando il sole non tornò”

1 agosto 2018

//comunicato stampa\\
Piuro 400 anni dopo il 4 settembre 1618. I vescovi di Como e di Coira per la S. Messa in ricordo dei 1’000 morti.

Leggi tutto...

Inserzione a pagamento

Meme made in Bregaglia

La vignetta della settimana

V98

“Vignette bregagliotte” è il nome dell’ironica pagina Facebook.